Questo sito contribuisce all'audience de

TuttoInter24.it

Tutte le ultime notizie sull'Inter
Home Blog

Calciomercato Inter, Lautaro al Barcellona? Un film già visto

Inter, Barcellona e Lautaro: un film già visto, ma cambiano i protagonisti. Dopo un anno di ambientamento sotto la guida di Luciano Spalletti, Lautaro Martinez ha preso pieno possesso del palcoscenico di San Siro. I tifosi dell’Inter se ne sono innamorati, gli esperti ne tessono le lodi e, al giorno d’oggi, è difficile trovare un suo critico. Classe 1997 di Bahia Blanca, Lautaro Martinez ha conquistato i cuori del pubblico di fede nerazzurra a suon di prestazioni altisonanti, numeri d’alta classe e un bottino di gol che recita 16 in 31 presenze, con 4 assist all’attivo.

Con Romelu Lukaku ha formato una coppia d’attacco formidabile, complementare in tutto e per tutto, messa in condizione di far bene grazie al lavoro certosino di natura tecnico-tattica di Antonio Conte. CONTINUA A LEGGERE SU FOOTBALLNEWS24 >>>

Calciomercato Inter, i rinforzi di Conte e spunta Cavani

L’Inter di Antonio Conte ha disputato fin qui una grande stagione, nonostante al momento occupi la terza piazza della classifica di Serie A. Il merito va innanzitutto all’ex tecnico della Juventus capace in pochi mesi di costruire una squadra in grado di creare non poche difficoltà ai Campioni d’Italia in carica.

Purtroppo a causa dei numerosi infortuni e di qualche scivolone di troppo, l’armata nerazzurra ha subito un calo fisico e di rendimento nella seconda parte di campionato. La sensazione è che all’Inter manchi ancora qualcosa per poter competere con la Juventus. Per tale motivo la dirigenza meneghina starebbe ragionando su come rinforzare la rosa di Antonio Conte. CONTINUA A LEGGERE SU FOOTBALLNEWS24.IT

Calciomercato Inter, Marotta fa sul serio: obiettivo Pogba, Juventus avvisata

Calciomercato Inter, Marotta fa sul serio: obiettivo Pogba, Juventus avvisata. Una sfida secolare, quella che vede opposte Inter e Juventus. Due filosofie contrapposte, due stili di gioco differenti e una distanza resa ancora più incolmabile dalle vicende legate allo scandalo Calciopoli. Un confronto ritornato in auge nel corso dell’ultima stagione, che ha visto i nerazzurri insidiare i bianconeri sia in ottica Scudetto, sia in chiave calciomercato.

Non sono bastati gli arrivi di Marotta e Conte, a rendere tutto più difficile da digerire anche gli acquisti, da parte della società meneghina, di Romelu Lukaku e Christian Eriksen, obiettivi di Fabio Paratici. La Vecchia Signora ha risposto subito con Kulusevski, una della rivelazioni più sorprendenti dell’ultimo Parma targato D’Aversa. L’infinita diatriba tra i due club potrebbe proseguire anche in estate, con i nomi dei vari Chiesa, Tonali e Castrovilli sempre in primo piano. A questi si sarebbe aggiunto, recentemente, anche quello di Paul Pogba.

Calciomercato Inter, Pogba si può: Marotta insidia la Juventus

Corsa a due per Paul Pogba, è sfida tra Juventus e Real Madrid. E se, tra le due litiganti, alla fine godesse l’Inter? Negli ultimi giorni si è parlato insistentemente di un interesse di Marotta, che avrebbe intenzione di strappare il francese ai bianconeri, che sognano da tempo un ritorno del centrocampista, e ai blancos. Secondo Tuttosport, a tal proposito, non si tratterebbe di fantasia o di una semplice boutade, ma di un’ipotesi tutt’altro che fantascientifica.

I bianconeri potrebbero avere dalla loro la simpatia di Mino Raiola, agente del campione del mondo, mentre il club di Viale della Liberazione conterebbe su un rapporto ormai consolidato con il Manchester United, dal quale sono arrivati in successione i vari Young, Sanchez e Lukaku. Oltre a Pogba, ci sarebbero anche altre due operazioni da definire per il centrocampo dell’Inter>>> LEGGI LA NOTIZIA

Inter, Sanchez è un’incognita: il Manchester United lo scarica?

Inter, Sanchez è un’incognita: il Manchester United lo scarica? Una posizione estremamente difficile quella di Alexis Sanchez. Il futuro del cileno è un enigma e né Inter Manchester United sarebbero convinte di trattenerlo. In nerazzurro l’ex Barcellona ha avuto, in rare occasioni, l’opportunità di mettersi in mostra, complice un infortunio che lo ha tenuto lontano dal rettangolo verde per circa tre mesi. L’attaccante, dunque, potrebbe tornare in Inghilterra, alla corte dei Red Devils dove, in ogni caso, neanche Solskjaer farebbe i salti di gioia a riaverlo in rosa.

Calciomercato Inter, Vecino per Allan: lo scambio torna di moda!

Calciomercato Inter, Vecino per Allan: lo scambio torna di moda! Eriksen, Sensi, Brozovic e Barella, il centrocampo dell’Inter dovrebbe ripartire da questi quattro elementi in vista della prossima stagione. Mancherebbe ancora qualcosa, non tanto sotto il profilo della qualità, quanto sotto quello della garra, caratteristica imprescindibile nel gioco di Antonio Conte. Il tecnico salentino farebbe carte false per avere in rosa Arturo Vidal, suo fedelissimo dai tempi della Juventus, ma trattare con un club come il Barcellona non è mai semplice.

Un profilo diverso, soprattutto da un punto di vista della carta d’identità, sarebbe Gaetano Castrovilli, rivelazione assoluta della stagione della Fiorentina e pupillo del tandem dirigenziale composto da Marotta e Ausilio. Proseguendo sul sentiero azzurro, occhi anche su Sandro Tonali, per il quale si profila l’ennesimo duello di mercato con la Juventus.

Calciomercato Inter, scambio con il Napoli: c’è Allan

Potrebbe esserci l’Inter nel futuro di Allan. Il brasiliano, secondo Footballnews24.it, sarebbe tornato in orbita nerazzurra, dopo essere stato accostato al club meneghino nel corso della precedente sessione di calciomercato. Per il centrocampista sarebbero ridotte al lumicino le possibilità di rimanere a Napoli, dove non sembrerebbe rientrare negli schemi tattici di Gennaro Gattuso. Nei piani di Marotta, il costo del cartellino del classe ’91 potrebbe essere ridotto dall’inserimento del partente Vecino. Un nome che, al momento, però, non sembrerebbe stuzzicare la fantasia di Aurelio De Laurentiis.

Calciomercato Inter, Giroud a zero? Una novità spaventa Marotta

Calciomercato Inter, Giroud a zero? Una novità spaventa Marotta. Una storia infinita, una telenovela che ci ha riservato e ci continuerà a riservare colpi di scena da qui fino al termine della prossima sessione di calciomercato. Olivier Giroud, lo scorso gennaio, è stato vicinissimo a vestire la maglia dell’Inter, prima che la dirigenza meneghina decidesse di cambiare strategia. Con l’arrivo di Eriksen, infatti, Marotta e Ausilio hanno saggiamente deciso di non investire fondi aggiuntivi su un giocatore che, a giugno, sarebbe arrivato a scadenza di contratto.

Il centravanti francese, nonostante le lusinghe finali della Lazio, è stato costretto a rimanere al servizio del Chelsea. Quasi una scelta obbligata per i Blues che, in pochi giorni, non sarebbero riusciti a reperire sul mercato un sostituto all’altezza dell’ex Arsenal. Tutto rimandato a giugno. O forse no?

Calciomercato Inter, Giroud si complica: il Chelsea prova a tutelarsi

Il possibile addio di Lautaro Martinez e l’assalto a Federico Chiesa, il calciomercato dell’Inter sembra ruotare attorno al reparto offensivo. E, ancora una volta, la strategia della dirigenza meneghina contemplerebbe l’approdo in nerazzurro di Olivier Giroud. Una trattativa che, nonostante le voci degli ultimi giorni, potrebbe nuovamente complicarsi.

Secondo il The Guardian, infatti, il Chelsea avrebbe in mente di esercitare un’opzione presente all’interno del contratto, grazie alla quale l’accordo con Giroud si andrebbe a rinnovare automaticamente per un altro anno. Una mossa anti-Inter, che costringerebbe i nerazzurri a versare una sorta di indennizzo nelle casse dei londinesi per portare a Milano il tanto agognato vice-Lukaku. Improbabile, però, che Suning decida di assecondare le richieste di Abramovich.

Calciomercato Inter, Lautaro-Icardi out: 200 milioni per 4 obiettivi

Calciomercato Inter, Lautaro-Icardi out: 200 milioni per 4 obiettivi. Due cessioni per rendere l’Inter ancora più forte e competitiva. Sembra essere questo il progetto di Marotta che, con le cessioni di Icardi e Lautaro Martinez, potrebbe ritrovarsi con un considerevole gruzzoletto da reinvestire nel corso della prossima sessione di calciomercato. Sul Toro continua il pressing asfissiante del Barcellona, con Lionel Messi convinto che l’ex Racing possa raccogliere l’eredità di un big blaugrana come Luis Suarez. La clausola rescissoria di Lautaro recita 111 milioni di euro e, nel caso in cui arrivi un’offerta del genere, la dirigenza meneghina ci penserebbe seriamente.

Poi, ovviamente, c’è il solito Mauro Icardi, che potrebbe essere riscattato dal PSG e rimanere all’ombra della Tour Eiffel oppure rifugiarsi alla Juventus, alla corte di Maurizio Sarri. Nel primo caso i nerazzurri incasserebbero 70 milioni di euro, nel secondo 85 milioni, in virtù di un’esplicita clausola concordata con i parigini.

Calciomercato Inter, non solo Aubameyang e Mertens nella lista di Marotta

Le cessioni di Icardi e Lautaro Martinez porterebbero nelle casse dell’Inter circa 200 milioni di euro. Una cifra spaventosa, che potrebbe essere ulteriormente arricchita dagli addii di Nainggolan e Perisic. Secondo La Gazzetta dello Sport, uno dei principali indiziati a rinforzare l’attacco nerazzurro sarebbe Dries Mertens, nel caso in cui il belga non dovesse rinnovare con il Napoli. Oltre all’ex PSV Eindhoven, in lista sarebbero presenti nomi del calibro di Aubameyang, Werner, Martial e Jovic per la prossima sessione di calciomercato. Attaccanti per i quali non mancherebbe di certo la concorrenza. Ma con 200 milioni in tasca…

Inter, Cauet: “Con Antonio Conte si può battere la Juventus”

0

Intervenuto ai microfoni di Footballnews24.it, ha parlato l’ex centrocampista nerazzurro Benoit Cauet, rimasto nei cuori dei tifosi. L’ex calciatore ha affrontato i temi più caldi del momento, dall’emergenza coronavirus sino alla grande competizione tra l’Inter, appunto, e la Juventus di Maurizio Sarri.

Come sta vivendo l’emergenza Coronavirus?

“E’ un momento molto particolare e, a prescindere da quello che potremmo pensare, la migliore delle soluzioni è seguire con attenzione le direttive che ci vengono date. Rispettando quest’ultime possiamo dare una grande mano a tutti, sia al personale ospedaliero sia alle persone più fragili, senza dimenticare che proteggiamo anche noi stessi.”

Come crede termineranno i campionati?

“Una situazione del genere non si è mai vista, è un periodo davvero inusuale. Le ipotesi per i campionati sono due: provare a rientrare o annullare la stagione, prendendo decisioni che possono anche non seguire la logica calcistica che dice di giocare. E’ una decisione importante, io credo che dopo aver sospeso tutto tornare in campo sarebbe molto complesso, penso sia più corretto riprendere dalla prossima stagione. Ad oggi il rischio di tornare alla fase di partenza con il virus è ancora troppo elevato.” CONTINUA A LEGGERE SU FOOTBALLNEWS24 >>>

Calciomercato Inter, addio Sanchez: Conte può esultare

Scrive Footballnews24.it: L’Inter pare abbia deciso il destino del cileno Alexis Sanchez che, dopo una stagione in nerazzurro sperava in un trasferimento definitivo all’ombra della Madonnina. A rendere la decisione piuttosto banale ci ha pensato il Manchester United in realtà che, per stessa ammissione dei suoi manager non ha voluto scendere a compromessi di sorta sul cartellino dell’ex Udinese. Venticinque milioni da impilare l’uno sull’altro, questa la richiesta di Solskjaer al board degli Zhang, proposta che ha trovato il netto rifiuto nella sede dei nerazzurri.

Leggi anche >>> Calciomercato Inter, Chiesa avanti tutta: super strategia di Marotta

Inter, Alexis Sanchez all’addio. Richieste del Manchester United fuori mercato

Sarà dunque addio tra l’Inter e Sanchez. Non che questo sorprenda qualcuno più di tanto considerate le premesse di tutto l’affare. Conte non ha mai potuto fare completo affidamento sul giocatore e il suo placet sarebbe arrivato soltanto in caso di un passaggio in nerazzurro a prezzo di saldo. Per 25 milioni non ne sarebbe valsa la pena e considerato anche il suo ingaggio, sarebbe stato di molto preferibile che l’Inter avesse guardato altrove. Accontentato, dunque, il mister salentino che l’anno prossimo però dovrà fare i conti con una terribile penuria di attaccanti… CONTINUA A LEGGERE SU FOOTBALLNEWS24 >>>

Calciomercato Inter, Chiesa avanti tutta: superata la Juventus?

Calciomercato Inter, Chiesa avanti tutta: superata la Juventus? Continuano le voci di mercato legate al futuro di Federico Chiesa per la prossima stagione. Inter e Juventus già all’asta per il talento offensivo viola, per il quale il patron della Fiorentina Rocco Commisso avrebbe già deciso che un’eventuale cessione dipenderà dal valore delle offerte ricevute, rispetto invece al blindatissimo Castrovilli. E adesso l’Inter sarebbe anche in pole.

Calciomercato Inter, Chiesa nerazzurro? L’offerta di Marotta

Una valutazione che oggi, con i danni economici da Coronavirus, si aggirerebbe intorno ai 60 milioni di euro. Cifra non da poco che l’Inter potrebbe riuscire ad alleggerire innanzitutto partendo dalle cessioni – Icardi su tutti – e poi accontentando anche i desideri della Fiorentina di arrivare durante il prossimo calciomercato ad alcuni elementi oggi a disposizione di Antonio Conte. Prima di tutto ci sarebbe Dalbert, già in prestito alla Fiorentina, che l’Inter potrebbe inserire nell’operazione; poi c’è Radja Nainggolan, che rientrerà a casa Inter dopo il prestito a Cagliari e per il quale la stessa Fiorentina non ha mai nascosto grande interessamento.

Federico Chiesa
Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina

Attenzione poi ad altri giocatori, come Pinamonti e Gagliardini, altre possibile pedine da utilizzare per alleggerire la spesa pretesa dalla Fiorentina. Insomma, un affare che potrebbe realmente concretizzarsi, come spiega oggi il noto quotidiano Tuttosport, senza però smettere di badare anche alla Juventus che, la storia insegna, potrebbe sorprendere in qualsiasi momento. Marotta, dopo il flop Kulusevski, adesso resta molto attento.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!