in

Inter, Vidal sicuro: “Meritavamo di più”

Arturo Vidal affida ai social il disappunto per il pareggio ottenuto contro la Roma, dal quale l’Inter ha il dovere di trarre insegnamento e ripartire

Vidal, centrocampista dell'Inter
Vidal, centrocampista dell'Inter (@imagephotoagency)

Una prestazione condita da alti e bassi, non di certo la peggiore nell’Inter ma lontana comunque dai suoi anni migliori. La partita di Arturo Vidal contro la Roma si può riassumere così, con qualche svarione di troppo e un paio di occasioni da rete non sfruttate a dovere. Nel mezzo, tuttavia, sprazzi di cattiveria e gestione del pallone che fanno ben sperare nel momento che coincide con il vantaggio nerazzurro.

Ecco perché il rammarico per il 2-2 finale colpisce inevitabilmente anche l’ex Juventus, che affida ai social il proprio disappunto. “Meritavamo di più” scrive nel suo post su Instagram, in cui però si dice soddisfatto e pronto a “continuare a lavorare e combattere”.

Arturo Vidal, centrocampista dell'Inter
Arturo Vidal, centrocampista dell’Inter

Inter, pericoloso ma impreciso: Vidal, serve altro

L’Inter si lascia alle spalle il 2-2 contro la Roma, per prepararsi al meglio alle gare contro Fiorentina e Juventus. La prima, in Coppa Italia, vedrà con ogni probabilità Conte attuare un massiccio turnover, in vista del big match di domenica. Nelle rotazioni del tecnico salentino potrebbe comparire anche Vidal, autore di una prova altalenante nell’ultimo turno. Alla propensione al sacrificio e alla pericolosità offensiva, il cileno ha abbinato imprecisione e – talvolta – superficialità.

Rispetto alle ultime uscite, tuttavia, si è rivista a tratti la volontà di coprire il campo box to box, da area ad area, che avevano fatto conoscere Vidal sin dal suo arrivo in Italia. La sua miglior versione è quella che servirà all’Inter di Conte, che lo ha fortemente voluto e su di lui continua a puntare. Il guerriero, sui social, si è detto pronto a lottare: ora dovrà farlo davvero anche in campo.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Calciomercato Inter, Conte insiste: scambio con la Lazio

Beppe Marotta, A.D dell'Inter

Calciomercato Inter, doppia cessione: Marotta ha due sostituti pronti