in

Napoli-Milan 1-3, non basta Mertens: Ibrahimovic da primato

Ibrahimovic, attaccante del Milan
Ibrahimovic, attaccante del Milan (@imagephotoagency)

Big match al San Paolo tra Napoli e Milan che si sfidano per i piani alti della classifica. Parte bene la squadra di Pioli che al minuto 9 prima con Rebic e poi con Calhanoglu impegnano Meret che salva i suoi. Qualche secondo più tardi invece Kjaer colpisce di testa ma manda la palla ben oltre lo specchio della porta. Al 20esimo si sblocca il match con il solito Zlatan Ibrahimović che sfrutta la meglio un assist di Theo Hernandez e batte di testa il portiere azzurro. Poco prima della mezz’ora reazione Napoli: prima Mertens chiama Donnarumma ad un incantevole intervento poi Di Lorenzo colpisce la traversa. Ancora il portierone rossonero però viene chiamato in causa da Politano e che ci ritenta anche al 35esimo ma i suoi tentativi non riescono a finire sul tabellino e il primo tempo finirà 1-0 per la squadra ospite.

Il secondo tempo comincia con il Napoli che tenta di trovare gli spazi giusti per attaccare ma al 54esimo arriva la doccia fredda per i partenopei, infatti lo svedese Ibra decide di prendersi di nuovo la scena e su invito di Rebic spara la palla all’incrocio battendo nuovamente Meret. L’ex Inter e Juventus potrebbe addirittura firmare la tripletta se il suo gol al 60esimo non verrebbe annullato per fuorigioco >>>CONTINUA A LEGGERE SU FOOTBALLNEWS24.IT

Alessandro Bastoni, difensore dell'Inter

Inter, Bastoni rinnova? Il difensore ha le idee chiare

Paul Pogba, centrocampista della Francia

Calciomercato Inter, dalla Spagna sono sicuri: Pogba-Milinkovic, destini intrecciati