in

Inter-Torino 4-2, gara ribaltata con carattere: la LuLa salva Conte

Lukaku, attaccante dell'Inter
Lukaku mentre esulta per il goal siglato al Torino (@imagephotoagency)

L’Inter ha affrontato il Torino per l’ottava giornata di Serie A, in una gara dove i nerazzurri avrebbero avuto bisogno dei tre punti per ripartire col morale giusto e risalire in classifica in vista della lotta scudetto. A sorpresa sono rimasti fuori sia Luataro Martinez che de Vrij e Skriniar, inserendo tra i titolari Sanchez, Ranocchia e D’Ambrosio. La prima frazione di gara non è stata molto entusiasmante con la Beneamata che ha provato a fare la partita, cercando di essere sempre nella metà campo avversaria. Da parte degli uomini di Conte non sono arrivate tante illuminazioni, essendo troppo lenti e prevedibili nelle giocate non risultando troppo pericolosi dalle parti di Sirigu. Al contrario i granata sono stati molto bravi a difendere le offensive avversarie, puntando sulle ripartenze rendendosi insidiosi con Zaza e Verdi: nel finale, durante i minuti di recupero, è anche arrivato il vantaggio degli ospiti proprio con l’ex Juventus su una bella azione sviluppata dal gruppo di Giampaolo, oggi non presente in panchina.

Esultanza di Sanchez e Lukaku
Esultanza al goal di Sanchez contro il Torino

Ansaldi spaventa, ma l’Inter si sveglia e la ribalta

Sia Inter che Torino non hanno iniziato benissimo la seconda frazione di gara, con i primi minuti che sono stati abbastanza lenti e noiosi. Un rigore siglato da Verdi, che ha portato i granata sul doppio vantaggio ha fatto svegliare i nerazzurri. Successivamente è arrivata un’incredibile recupero della Beneamata che è riuscita a ribaltare il match con una doppietta di Lukaku ed un goal di Sanchez. Gli uomini di Conte hanno attacco con maggiore intensità e pericolosità ed anche grazie all’innesto di Lautaro è riuscita a cambiare le sorti della gara. Nel finale è arrivato anche un goal per l’argentino che ha chiuso la partita sul 4-2.

È successo tutto nel secondo tempo, con la Beneamata che ha avuto bisogno di subire due goal per riuscire ad entrare in partita. Non è stata una brillante prestazione sul piano tecnico e tattico dei nerazzurri , ma sicuramente è stata una prova di grinta e carattere per l’Inter che è riuscita a trovare i tre punti e a tornare in alto in classifica. Intantosull’asse di mercato Marotta pesca in Francia per un grande colpo sulla fascia. >>>CONTINUA A LEGGERE

Manchester United, esultanza

Calciomercato Inter, dal Manchester United il nuovo nome per il centrocampo

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Inter, Conte: “Il 2-0 avrebbe ammazzato chiunque…Sono totalmente d’accordo con Lukaku”