Questo sito contribuisce all'audience de

TuttoInter24.it

Tutte le ultime notizie sull'Inter

Inter-Milan 4-2, il lampo di Brozovic, la chiusura di Lukaku: Milano è nerazzurra

Questa sera si è giocato uno dei derby di Milano più belli degli ultimi anni. Il Milan ha giocato 50 minuti di pura accademia, poi si è dovuto inchinare alla grinta dell'Inter, al carattere, alla forza di volontà. I nerazzurri hanno vinto questo big match e lo hanno fatto con l'anima, prima che con la tattica

Inter-Milan, missione rimonta completata: tre punti e vetta della classifica

Il derby di Milano non ha deluso le aspettative. Il match di stasera è stato un autentico spettacolo. Un 4-2 pirotecnico ha regalato all’Inter i tre punti con la conseguente conquista della vetta, che per ora è ancora da spartire con la Juventus. Il Milan questa sera ha fatto esattamente quello che tutti si sarebbero immaginati: ha colmato il gap con i nerazzurri. I rossoneri hanno approcciato il match perfettamente e sono passati in vantaggio prima con Rebic e poi hanno raddoppiato con Ibrahimovic, poco prima dell’intervallo.

La squadra di Conte è stata completamente schiacciata e ha subito la fisicità dello svedese, che è stato bravo a smarcarsi in entrambe le occasioni da gol. Godin e Skriniar questa sera non sono stati perfetti mentre De Vrij, nonostante i due gol subiti, è stato un vero muro, un pilastro nella difesa meneghina.

Inter-Milan 4-2, un secondo tempo da leoni

Dopo un primo tempo da incubo l’Inter è scesa in campo con la voglia di ribaltarla e ci è riuscita soprattutto grazie al jolly pescato da Marcelo Brozovic. Il croato già nella scorsa partita è stato determinante e questa sera ha ruggito, sparando una voleè mancina che si è insaccata nell’angolo alla destra di Donnarumma. Subito dopo è arrivato anche il gol di Vecino, che ha immediatamente rimesso le cose a posto. Il Milan non è più riuscito a reagire, mentre l’Inter è riuscita a cavalcare l’onda dell’entusiasmo, sfruttandola per trovare il 3-2 con la girata pazzesca di Stefan De Vrij.

L’olandese è stato quindi determinante in difesa ma anche in proiezione offensiva, grazie a questo splendido colpo di testa. Nel finale Ibrahimovic ha impensierito nuovamente i nerazzurri con un colpo di testa da pochi passi che si è stampato sul palo, ma poi è stato Lukaku a chiuderla con un’imbeccata. Maglietta numero 9 appesa alla bandierina e scagliata sul terreno di San Siro. Milano è nerazzurra, ancora una volta.

Calciomercato Inter, Giroud a zero? Una novità spaventa Marotta

Calciomercato Inter, Giroud a zero? Una novità spaventa Marotta. Una storia infinita, una telenovela che ci ha riservato e ci continuerà a riservare colpi...

Calciomercato Inter, Lautaro-Icardi out: 200 milioni per 4 obiettivi

Calciomercato Inter, Lautaro-Icardi out: 200 milioni per 4 obiettivi. Due cessioni per rendere l'Inter ancora più forte e competitiva. Sembra essere questo il progetto...

Inter, Cauet: “Con Antonio Conte si può battere la Juventus”

Intervenuto ai microfoni di Footballnews24.it, ha parlato l'ex centrocampista nerazzurro Benoit Cauet, rimasto nei cuori dei tifosi. L'ex calciatore ha affrontato i temi più...

Calciomercato Inter, addio Sanchez: Conte può esultare

Scrive Footballnews24.it: L'Inter pare abbia deciso il destino del cileno Alexis Sanchez che, dopo una stagione in nerazzurro sperava in un trasferimento definitivo all'ombra...

Calciomercato Inter, Chiesa avanti tutta: superata la Juventus?

Calciomercato Inter, Chiesa avanti tutta: superata la Juventus? Continuano le voci di mercato legate al futuro di Federico Chiesa per la prossima stagione. Inter e...

Calciomercato Inter, Conte può esultare: fatta per il primo colpo

Calciomercato Inter, Conte può esultare: fatta per il primo colpo. Antonio Conte può davvero esultare perché sembrerebbe fatta, davvero questa volta, per Olivier Giroud...

Lazio-Inter, Conte senza smoking: mistero Eriksen! San Samir, dove sei?

Game, set and match o, per dirla all’italiana, gioco, partita e incontro. All’Olimpico di Roma, la Lazio strapazza l’Inter, ribaltando l’iniziale vantaggio nerazzurro firmato...

Calciomercato Inter, continua il sogno: Messi si può fare

Inter, Messi più di un sogno: parte l'assalto di Suning Negli scorsi giorni si è parlato tanto di un possibile arrivo di Lionel Messi all'Inter....

Calciomercato Inter, Lautaro al Barcellona? Un film già visto

Inter, Barcellona e Lautaro: un film già visto, ma cambiano i protagonisti. Dopo un anno di ambientamento sotto la guida di Luciano Spalletti, Lautaro Martinez ha preso...

Calciomercato Inter, i rinforzi di Conte e spunta Cavani

L’Inter di Antonio Conte ha disputato fin qui una grande stagione, nonostante al momento occupi la terza piazza della classifica di Serie A. Il merito va innanzitutto all’ex...

Calciomercato Inter, Marotta fa sul serio: obiettivo Pogba, Juventus avvisata

Calciomercato Inter, Marotta fa sul serio: obiettivo Pogba, Juventus avvisata. Una sfida secolare, quella che vede opposte Inter e Juventus. Due filosofie contrapposte, due...

Inter, Sanchez è un’incognita: il Manchester United lo scarica?

Inter, Sanchez è un'incognita: il Manchester United lo scarica? Una posizione estremamente difficile quella di Alexis Sanchez. Il futuro del cileno è un enigma e...

Calciomercato Inter, Vecino per Allan: lo scambio torna di moda!

Calciomercato Inter, Vecino per Allan: lo scambio torna di moda! Eriksen, Sensi, Brozovic e Barella, il centrocampo dell'Inter dovrebbe ripartire da questi quattro elementi in...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!