Inter, Conte e la mossa a sorpresa anti Milan

Inter-Milan, Eriksen in vantaggio su Sanchez: nuovo modulo per Conte?

L’Inter è pronta per il grande derby di Milano. Conte non può permettersi di perdere e far così allungare la Juventus, dunque avrebbe studiato una formazione diversa, propensa all’imprevedibilità. Ieri infatti, il tecnico salentino avrebbe provato a schierare la squadra con il 3-5-1-1, un modulo non nuovo nei meccanismi del tecnico salentino. L’ex allenatore del Chelsea, dopo questa sessione di mercato, si è ritrovato con una svolta a centrocampo.

Prima la rosa in mezzo al campo era cortissima, anche a causa degli infortuni, ora invece sembra quasi che ci sia un sovraccarico di centrocampisti, e quindi Conte avrebbe pensato di schierare la squadra in questo modo. L’idea è che Eriksen prenda posto dietro Lukaku, con il trio composto da Vecino, Brozovic, Barella a tenere le redini della zona mediana. Quella del 3-5-1-1 rimane comunque un’opzione futuribile, che potrebbe far giocare contemporaneamente Eriksen e Sensi, che non meriterebbe di stare in panchina di qui sino a giugno.

Inter, il 3-5-1-1 non è una novità per Conte

Sensi non meriterebbe di stare in panchina di qui sino a giugno, ma neanche Lautaro. Con questo modulo infatti verrebbe tagliato fuori l’ex Racing, che fino ad ora ha trascinato la squadra a suon di gol insieme a Romelu Lukaku. Resta il fatto che il 3-5-1-1 potrebbe essere una buona opzione per battere il Milan, sfruttando l’ultimo passaggio di Eriksen e non rinunciando ai tre centrocampisti.

Questo modulo Conte l’ha usato per diverso tempo alla Juventus, quando di alternative a centrocampo ne aveva fin troppe. Infatti il tecnico salentino studiò quest’alternativa al 3-5-2 per schierare Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio assieme. I risultati furono strabilianti, per questo l’ex allenatore del Chelsea ieri avrebbe provato questa soluzione in allenamento. Si profila l’ennesima panchina invece per Alexis Sanchez, che evidentemente in settimana non avrebbe convinto Conte a puntare su di lui per sostituire lo squalificato Lautaro Martinez.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!