Primavera, Sampdoria-Inter 2-1: Casadei non basta, arriva la quarta sconfitta

Primavera, la Sampdoria affonda l’Inter con le reti di D’Amico e Rocha

La Primavera dell’Inter continua ad alternare vittorie convincenti a sconfitte inaspettate. Dopo il successo contro il Pescara e il pareggio di Cagliari, infatti, è arrivata la quarta sconfitta in campionato per gli uomini di Armando Madonna, incapaci fino ad ora di mantenere un passo regolare e un rendimento costante. Questa volta è toccato alla Sampdoria spegnere l’entusiasmo dei nerazzurri e portare a casa una vittoria fondamentale per la corsa alla zona playoff, imponendosi con il risultato finale di 2-1.

La partita di Genova si sblocca a cinque minuti dalla fine del primo tempo, con D’Amico che si inventa una parabola fantastica su punizione per il vantaggio blucerchiato, sul quale nulla può Stankovic. L’arrembaggio dell’Inter si manifesta, ad inizio ripresa, con la traversa di Mulattieri, che di testa non riesce ad insaccare sugli sviluppi di un altro calcio piazzato. Ma la Sampdoria è più cinica e, tre minuti più tardi, colpisce ancora grazie al tap-in vincente di Rocha Lima. E’ l’esordiente Casadei a riaprire la gara, sfruttando di sinistro l’assist di Vezzoni, ma la squadra di Madonna non riesce a completare la rimonta e ad evitare l’ennesima sconfitta. I nerazzurri rimangono, così, al terzo posto in classifica, a cinque punti dal Cagliari e a ben quattordici lunghezze dall’Atalanta, dominatrice incontrastata del campionato di categoria.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!