in

Inter Primavera, prima sconfitta per i nerazzurri: la SPAL vince 2-1

Armando Madonna
Armando Madonna, allenatore dell'Inter Primavera

Arriva la prima sconfitta in stagione per i nerazzurri di Armando Madonna. Dopo la vittoria alla prima di campionato contro la Sampdoria con Esposito protagonista, l’Inter Primavera cade in trasferta a Ferrara. La squadra di casa ha giocato complessivamente una partita migliore e non è bastata la rete di Casadei nel finale per tentare la rimonta. Anche stavolta, importanti gli interventi del portiere nerazzurro Stankovic che ha concesso alla sua squadra quantomeno di rimanere in partita fino all’ultimo minuto ed evitare una sconfitta dal risultato ben più largo.

Samuele Mulattieri
Samuele Mulattieri, attaccante dell’Inter Primavera

Non basta la rete di Casadei, i ferraresi dominano la gara

La prima rete della SPAL arriva già al 15′ del primo tempo. La squadra di Scurto ha iniziato con un buon pressing e una manovra veloce ed Ellertsson con il mancino spiazza Stankovic. I nerazzurri ci provano timidamente con Oristanio ma è la SPAL che domina gestendo i ritmi e rientra negli spogliatoi con il risultato di 1-0.

Il secondo tempo inizia diversamente. L’Inter ha subito una grandissima occasione: Carboni serve a rimorchio Oristanio che sfortunatamente colpisce il palo esterno. Un’occasione mancata che pesa, dal momento che nella secondo frazione della gara ritorna ad attaccare un’asfissiante SPAL. La rete del raddoppio arriva infatti a 70′ grazie a Seck. La squadra di Madonna prova a riaprirla nel finale e a 4 minuti dalla fine il nerazzurro Casadei segna il gol del 2-1. Nonostante il finale in crescendo, l’Inter Primavera non riesce ad evitare la sconfitta.

Allegri, ex allenatore della Juventus

Calciomercato Inter, Allegri porta Brozovic alla Roma?

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina

Fiorentina, Commisso: “L’Inter è la squadra più forte d’Italia”