in

Tra l’Inter e Joao Mario non è finita: lo Sporting chiederà risarcimento di 30 milioni

Sembra non finire mai la spiacevole storia tra l’Inter e Joao Mario. Lo Sporting è pronto a chiedere un mega risarcimento al TAS per il trasferimento del portoghese al Benfica.

Joao Mario
Joao Mario, ex centrocampista dell'Inter

Joao Mario non è stato un acquisto felice da parte dell’Inter per almeno 40 milioni di motivi più bonus. Il portoghese ha vissuto una girandola di prestiti fino alla recente cessione definitiva al Benfica. I guai però non sono scomparsi anzi sono aumentati, lo Sporting Lisbona (club da cui l’Inter ha acquistato il giocatore), ha alzato i toni. Il tutto è cominciato con una semplice dichiarazione: “Dopo che l’Inter aveva rifiutato una nostra offerta per Joao Mario, il club italiano e il giocatore hanno rescisso il contratto – ha spiegato lo Sporting È nostra convinzione che sia stato utilizzato un espediente per non rispettare gli accordi. Difenderemo i nostri interessi nelle sedi opportune, ritenendo gli intervenienti responsabili dei danni causati e dell’inadempimento delle obbligazioni assunte pronta fu la risposta dell’Inter con un comunicato ufficiale in cui dichiarava che: “FC Internazionale Milano ha preso conoscenza di quanto ha affermato agli organi di stampa lo Sporting Lisbona. Si tratta di dichiarazioni inaccettabili, gravissime e soprattutto prive di fondamento. La società tutelerà la propria immagine e reputazione nelle sedi opportune

Lo Sporting vuole passare alle maniere forti

Secondo quanto riportato da Record lo Sporting sarebbe pronto per passare dalle parole alle azioni. Il club portoghese potrebbe a breve citare i nerazzurri al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna. La cifra richiesta per il “risarcimento” sarebbe di 30 milioni di euro, somma che secondo lo Sporting sarebbe presente come clausola all’interno del contratto di trasferimento di Joao Mario al momento del suo passaggio all’Inter. I nerazzurri avrebbero firmato appunto un contratto con il quale si impegnavano a non cedere il giocatore a nessuna squadra portoghese pena appunto 30 milioni di euro. La questione sembra farsi molto seria e andrà quasi certamente per le lunghe, un matrimonio iniziato male e finito peggio quello tra Joao Mario e l’Inter.

Dusan Vlahovic, Fiorentina

Clamoroso Vlahovic: dei due litiganti…non gode nessuno.

Inter

Inter: la Curva Nord è carica “Difendiamo con le unghie e con i denti lo scudetto”