in

Semifinali Europei 2020, quali squadre ci saranno?

L’11 Giugno inizieranno con Turchia Italia gli Europei 2020 che per la prima oltre ad essere stati rinviati di un anno saranno disputati in una formula itinerante in varie nazioni ospitanti.

Euro 2020

Si preannuncia un’edizione molto interessante e soprattutto molto equilibrata, così per gioco ora proveremo a fare delle ipotesi su quali saranno le 4 squadre che raggiungeranno la finale, e se vi stuzzica la cosa si può approfittare di bonus siti scommesse proposti per scommettere sulle varie partiti o sulla squadra che diventerà campione d’Europa.

Le squadre che hanno raggiunto la fase finale della manifestazione sono 24 suddivise in 6 gironi da 4 con le prima due che si qualificano alla fase successiva. gli altri 4 posti saranno assegnati alle migliori terzi in modo che agli ottavi ci siano 16 squadre.

Il sorteggio di novembre tenutosi a Bucarest ha inserito le varie squadre squalificate nei gironi che dall’A arrivano al F.

Il girone A è composto da Italia, Turchia, Svizzera e Galles con le partite suddivise tra Roma e Baku.

Il girone B vede  coinvolte Danimarca, Belgio, Finlandia e Russia e le città ospitanti sono Copenaghen e San Pietroburgo.

Nel girone C che si giocherà tra Bucarest ed Amsterdam ci sono Olanda, Ucraina, Austria e Macedonia del Nord alla sua prima partecipazione alla fase finale di una manifestazione continentale.

Il girone D vede i vice campioni del mondo della Crozia che dovranno affrontare l’Inghilterra, la Scozia e la Repubblica Ceca e le città ospitanti sono Londra e Glasgow.

Il girone E è formato da Spagna, Svezia che ha dovuto rinunciare per infortunio a Ibrahimovic, Polonia e Slovacchia., si giocheranno tra Siviglia  e San Pietroburgo

L’ultimo, il girone F, è sicuramente quello più difficile visto che ci sono Germania, Portogallo campione d’Europa, Francia campione del mondo, e la sfavorita Ungheria che secondo le attese rischia di finire con zero punti in tre partite anche se può giocare a Budapest, mentre l’altra sede sarà Monaco di Baviera

Guardando i vai incroci già prestabiliti da calendario ipotizzando che dalle migliori terze siano escluse quelle del girone B e D e che gli accoppiamenti saranno 2 A – 2 B, 1 A – 2 C,  1 C- 3 D, 1 B – 3 F,  2 D – 2 E, 1 F – 3 A, 1 D – 2 F, 1 E – 3 B potremmo vedere già delle belle partite ad eliminazione diretta.

Traducendo i numeri con le possibili qualificate gli ottavi si potrebbero andare a comporre così:  Turchia – Danimarca, Italia – Ucraina, Olanda Scozia, Belgio – Germania, Croazia – Polonia, Francia – Svizzera, Inghilterra – Portogallo, Spagna – Austria.

Il primo ottavo potrebbe mettere di fronte Turchia e Danimarca con la prima sorpresa: la squadra turca infatti forse a livello di rosa è inferiore alla nazionale nordica ma attraverso il gioco e la tecnica potrebbe prevalere. 

Il secondo ottavo invece, speriamo che veda protagonisti l’Italia di Mancini, perché vorrebbe dire che gli azzurri avranno vinto, magari anche in scioltezza il proprio girone e l’Ucraina non sembra un ostacolo così insormontabile, anche se nel caso ci sarà da fare attenzione.

Il terzo ottavo invece Olanda Scozia sulla carta dovrebbe essere abbastanza squilibrato, con il pronostico che è orientato verso gli Orange. Il quarto ottavo potrebbe essere la classica partita che avremmo potuto vedere anche più avanti visto che Belgio e Germania hanno tutte le carte in regola per arrivare fino alla finale.

Se il quinto ottavo sarà Croazia Polonia potrebbe essere una partita ricca di gol con Rebic vs Lewandowski Francia Svizzera e Spagna Austria sembrano orientati ad un unico risultato, mentre un Inghilterra Portogallo è una sfida spettacolare con le percentuali di passaggio del turno di 50-50 %.

I quarti quindi potremmo assumere questa forma: Turchia Olanda, Italia Belgio, Croazia Francia ( Rivincita dei mondiali di Russia), e Inghilterra Spagna.

Qui diventa sempre più difficile fare pronostici, ma vogliamo azzardare che le 4 semifinalisti potranno essere Olanda, Italia (Speriamo) Francia e Inghilterra.

La finale invece e la vincente, non vogliamo pronosticare soprattutto per scaramanzia ma ci auguriamo di vedere Mancini e tutti i suoi ragazzi esultare l11 Luglio sotto al cielo di Londra, città nella quale si svolgerà l’atto finale della manifestazione.

Simone Inzaghi, neo allenatore dell'Inter

Inter, sgarbo Simone Inzaghi alla Lazio: l’ex tecnico vorrebbe un fedelissimo in nerazzurro

Ivan Perisic (Inter)

Inter, altra uscita in vista: Perisic verso la Germania