in

Probabili formazioni Inter-Torino, turnover di Conte: ancora niente Eriksen

Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter
Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter

Dopo la sosta per le nazionali finalmente torna il campionato e l’Inter ospita allo stadio Giuseppe Meazza il Torino di Marco Giampaolo. L’allenatore granata sarà assente a causa del covid-19 così come molti elementi della rosa. Ci sono ben 4 calciatori positivi in più: il club al momento non ha ancora resi noti i nomi, ma dalla lista dei convocati è possibile notare l’assenza di Ujkani, Vojvoda, Gojak, Kukic e Ferigra, oltre a Baselli out già da diverse settimane. L’11 granata dovrebbe essere composto da Sirigu, Bremer, Nkoulou, Lyanco, Singo, Meité, Rincon, Linetty, Rodriguez, Verdi, Belotti. Per quanto riguarda l’Inter è tempo di turnover in vista della decisiva gara di Champions League contro il Real Madrid. Conte sceglie diverse novità per ritrovare i tre punti e rilanciarsi in campionato.

Christian Eriksen centrocampista dell'Inter
Christian Eriksen, trequartista danese dell’Inter

Inter, giocano tutti tranne il danese

Antonio Conte deve fare i conti con qualche defezione importante: indisponibili per positività al covid-19 Brozovic, Kolarov e Padelli. In porta ovviamente ci sarà il capitano Samir Handanovic, protetto dalla solita difesa a tre che sarà composta probabilmente da D’Ambrosio, Ranocchia e Bastoni. A centrocampo spazio a Gagliardini, Barella e Vidal, mentre sulle fasce probabilmente partiranno titolari Hakimi e Young. In attacco sicuro del posto Romelu Lukaku, mentre Sanchez è favorito su Lautaro Martinez per una maglia da titolare.

Questa è una gara chiave per l’Inter, che è chiamata a riscattare l’inizio di stagione al di sotto delle aspettative per rilanciarsi in campionato. Purtroppo nonostante il turnover continua a non trovare spazio Christian Eriksen: il fantasista danese è reduce dalle ottime partite disputate con la sua nazionale, ma ora è destinato a tornare a sedersi in panchina. La gara contro il Torino può essere uno spartiacque della stagione, quindi è un appuntamento da non fallire.

Beppe Marotta e Piero Ausilio, dirigenti dell'Inter

Calciomercato Inter, indizio chiarissimo: cambio di agente per raggiungere i nerazzurri

Antonio Conte, EX allenatore dell'Inter

Inter, batti un colpo: le avversarie accelerano