in

Inter, l’addio di Nainggolan: “Stress troppo alto”

Nella conferenza stampa Nainggolan spiega il motivo della sua scelta di lasciare l’Inter

Radja Nainggolan, nell'ultima stagione in forza al Cagliari
Radja Nainggolan, nell'ultima stagione in forza al Cagliari

E’ tempo di presentazioni in casa Anversa. A parlare è il neo acquisto Radja Nainggolan arrivato dall’Inter dopo la risoluzione del contratto. Queste le sue prime parole: “”Il presidente e la gente qui sono molto motivati. Se avessi fatto una scelta economica sarei andato in Turchia. Ma ho 33 anni e ho giocato in grandi club, ma mai in Belgio. È una motivazione per rendere il mio nome un po’ più grande nello stesso Belgio. In Italia – continua – lo stress stava diventando troppo grande.Qui c’è davvero ambizione, ma l’ambiente è più rilassato. Non avverto alcuno stress, non fa parte della mia personalità. Voglio solo rendere questo club ancora più grande di quanto non sia già. Questo è il progetto giusto di cui far parte.” – alla domanda sulla condizione fisica risponde – ” Ho fatto la preparazione pre-season con l’Inter, ma poi sono stato fermo per otto giorni perché ero senza club. Ho preso alcuni giorni di vacanza. Penso al momento di essere al 70% delle mie possibilità, ma anche se fossi al 20% e l’allenatore mi chiedesse di giocare, lo farei“.

Romelu Lukaku

Inter: parla Lukaku “Mi sento solo più completo. Voglio aiutare la squadra a vincere”

Leo Messi, sei volte Pallone d'Oro del Barcellona

Se l’Inter piange il Barcellona affonda: conti in rosso per il club spagnolo