in

Inter, Zhang blocca i rinnovi: eccezione per un nerazzurro

Steven Zhang presidente dell'Inter
Steven Zhang, presidente dell'Inter

Per diversi giocatori nerazzurri era previsto, nei prossimi mesi, il rinnovo contrattuale ma Steven Zhang e la dirigenza dell’Inter hanno concordato di posticipare la questione. Blindare i propri pilastri è di certo nell’interesse e nei programmi in Viale della Liberazione ma, in questo momento delicato, si vogliono evitare distrazioni e malcontenti o, al contrario, troppa esaltazione. La squadra di Antonio Conte deve mantener alta la concentrazione e far sì che quel “percorso” spesso nominato dall’allenatore e Marotta prosegua nel modo più proficuo possibile. L’Inter, dopo un inizio altalenante, necessita di conquistare punti in campionato e agganciare la complicata qualificazione agli ottavi di finale in Champions League. Nessun rinnovo in vista, dunque, ma per un giocatore nerazzurro Zhang è pronto a fare un’eccezione.

Alessandro Bastoni difensore dell'Inter
Alessandro Bastoni, difensore dell’Inter

Per Alessandro Bastoni pronto il rinnovo fino al 2025

Alessandro Bastoni è uno degli incedibili e dei patrimoni dell’Inter di Zhang. Il giovane difensore ha mostrato una crescita esponenziale in queste due stagioni e adesso ha conquistato anche il ct della Nazionale, Mancini con cui ha disputato le ultime 3 gare ad alto livello. Secondo il Corriere dello Sport, potrebbe essere lui l’unico interista a rinnovare anticipatamente il contratto. Nessun dubbio per i rinnovi di Barella, D’Ambrosio e Lautaro Martinez che però dovranno aspettare. Per quest’ultimo, infatti, vi son più complicazioni. Gli agenti del “Toro” sono attesi a Milano entro la fine dell’anno ma vi è da trattare sull’ingaggio e sulla clausola rescissoria.

Per quanto riguarda Danilo D’Ambrosio, non vi sono dubbi: l’Inter eserciterà l’opzione unilaterale per il rinnovo fino al 2022. A fine anno scadranno i contratti di Ashley Young, Daniele Padelli e Andrea Ranocchia ma il loro futuro verrà deciso solo al termine della stagione.

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

Calciomercato Inter, Marotta punta sui giovani: Rovella, Ladinetti e Zaccagni

Calciomercato Inter, Conte dice ‘out’ ma Eriksen sorride: le big fanno la fila