in

Inter, verso il Real Madrid: gara decisiva, ecco cosa c’è da sapere

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Dopo un inizio di stagione deludente sia dal punto di vista del gioco prodotto che per quanto concerne i risultati raccolti, l’Inter è finalmente tornata a vincere grazie al successo pe 4-2 contro il Torino. Per quanto riguarda il percorso in Champions League, la prossima gara contro il Real Madrid sarà uno snodo cruciale della stagione, dato che un altro risultato negativo metterebbe fine ai sogni di gloria dei tifosi nerazzurri. I pareggi con Borussia Moenchengladbach e con Shakhtar Donestk, insieme alla rocambolesca sconfitta della gara d’andata col Real Madrid collocano momentaneamente l’Inter all’ultimo posto del girone B. In questa gara di ritorno allo stadio San Siro, il Real Madrid dovrà fare i conti con diverse defezioni: Valverde, Jovic, Sergio Ramos, Odriozola, Militao e Benzema saranno tutti indisponibili contro l’Inter.

Benzema, attaccante del Real Madrid
Benzema, attaccante del Real Madrid

Inter, conta solo vincere

L’Inter invece dovrà fare a meno di Brozovic, positivo al covid-19, ma può contare sul rientro di Stefano Sensi che ha finalmente ripreso ad allenarsi. Il centrocampista si sta lasciando alle spalle l’ennesimo problema muscolare e ha svolto parte del lavoro coi compagni. Antonio Conte si affiderà sicuramente al suo intoccabile 3-5-2, col rientro di molti titolari che contro il Torino sono rimasti in panchina o sono entrati a gara in corso.

L’Inter ha a disposizione solo un risultato se vuole sperare nel passaggio del turno, con un’occhiata attenta verso l’altra gara tra Borussia e Shakhtar. Ai nerazzurri probabilmente conviene un risultato di parità, in modo da potersi giocare la qualificazione nei prossimi scontri diretti. La chiave della partita tra Inter e Real sarà la fase difensiva di entrambe le squadre, che spesso si è dimostrata imprecisa e molto generosa nei confronti delle squadre avversarie. Intanto Marotta dialoga con il Napoli >>> CONTINUA A LEGGERE

Marotta e Ausilio, dirigenti dell'Inter

Calciomercato Inter, incredibile scambio col Real Madrid già a gennaio: i dettagli

Zidane, allenatore Real Madrid

Inter-Real Madrid, guai per Zidane: assenze e probabile formazione per battere Conte