Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Calciomercato Inter, assalto a Milinkovic-Savic: pronto lo scambio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Sergej Milinkovic-Savic è l'oggetto del desiderio di Conte e Marotta:...

Calciomercato Inter, in ESCLUSIVA l’agente di Dzeko: “Marotta ci riprova? A gennaio…”

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Prima l'Inter, poi la Juventus, alla fine Edin Dzeko è rimasto...

Calciomercato Inter, Castrovilli prenotato: i dettagli

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative...

Inter, grana Agoume: “Siamo molto delusi”

Nessun minuto giocato, allo Spezia, per Lucien Agoume, trasferitosi questa estate alla corte di...

Calciomercato Inter, la Premier torna di moda: rottura totale, Marotta ne approfitta?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Sanchez, Lukaku, Young ed Eriksen. Cosa hanno in comune? Un passato...

Inter, Conte sotto esame: Marotta ha trovato il sostituto

Sono giorni di grande apprensione in casa Inter. Dopo il pareggio contro la Lazio...
Home Notizie Inter, senti Hofmann: "Hanno perso col Milan? Devono perdere di nuovo"

Inter, senti Hofmann: “Hanno perso col Milan? Devono perdere di nuovo”

Si infiamma la stagione nerazzurra che entra nel vivo e pone tante sfide cruciali per Conte e per la sua squadra

Dopo la brutta sconfitta nel derby contro il Milan, l’Inter non può perdere tempo a leccarsi le ferite perché è già arrivato il momento di pensare alla prossima delicatissima sfida in Champions League contro il Borussia. Antonio Conte dovrà per forza di cose fare mente locale sugli errori fatti contro la squadra di Pioli per evitare di commetterli nuovamente in coppa. Nel frattempo Jonas Hofmann, centrocampista del Borussia Moenchengladbach, ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club, rispondendo a domande varie sulla stagione e sul campionato, ma ha trovato anche modo di parlare dell’Inter. Il giocatore ha dichiarato: “Non importa che l’Inter ha perso il derby, devono perdere di nuovo mercoledì. Tuttavia hanno una grande squadra“.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell’Inter (@imagephotoagency)

Inter, vietati altri passi falsi

I nerazzurri devono assolutamente resettare tutto per ripartire coi giusti stimoli. Lo stesso Antonio Conte non deve essere vittima delle sue fissazioni riguardanti il modulo e gli interpreti, perché mettere le idee del singolo davanti al bene della squadra può essere controproducente. C’è da chiarire l’equivoco tattico dei ben due terzini adattati nel ruolo di difensori centrali, oltre che il solito caso di Eriksen lasciato in panchina.

Antonio Conte ha preferito schierare Barella fuori ruolo facendolo agire da trequartista piuttosto che far partire dal primo minuto il fantasista danese. Contro il Borussia sono assolutamente vietati altri passi falsi, perché è fondamentale partire col piede giusto in Europa per poter proseguire al meglio la stagione. Intanto impensierisce ancora la situazione legata a Skriniar >>> CONTINUA A LEGGERE

Inter, Tacchinardi su Conte e Zidane: “Sono due vincenti. Il Carisma è la loro arma”

L'Inter in queste ultime due settimane prima della pausa nazionali avrà un calendario molto...

Calciomercato Inter, maxi plusvalenza per Marotta: il Barcellona di nuovo su Lautaro, Messi è la chiave

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Il calciomercato si è concluso da quasi un mese, ma...

Calciomercato Inter, il Barcellona punta Eriksen: due cessioni per Marcos Alonso

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Una storia d'amore mai realmente sbocciata quella tra l'Inter e Christian Eriksen. Arrivato lo scorso gennaio tra mille aspettative, il talento...

Inter, campionato falsato? Attenzione al Var: ecco cosa succede

Dopo un brutto inizio di stagione, finalmente l'Inter è tornata alla vittoria imponendosi per 2-0 contro il Genoa. Questa vittoria però non deve lasciar...

Calciomercato Inter, addio Vecino: il Manchester City offre una soluzione

Minuto 58 di Genoa-Inter. Escono Perisic ed Eriksen, entrano Hakimi e Barella, con lo spostamento di Darmian sulla corsia mancina. Passano sei minuti e...

Inter, la rivincita di Ranocchia: professionalità e serietà al primo posto

Era sul mercato in quanto ormai sesta scelta non più funzionale al progetto. Oggi è stato chiamato in causa a sorpresa e ha risposto...