in

Inter, Sassuolo bestia nera: al Mapei una statistica da non credere

Sassuolo-Inter all’insegna dei gol e del divertimento: al Mapei Stadium una statistica clamorosa

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Alle 15 l’Inter scenderà in campo al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Stadio storicamente difficile sebbene la Beneamata abbia ottenuto la vittoria più rotonda della sua storia in trasferta: un sonoro 0-7 sotto la guida Mazzarri. Altri tempi con due squadre profondamente cambiate e con altre guide tecniche sulle panchine. La squadra emiliana è anni luce distante da quella che ha ricevuto 7 schiaffi dai nerazzurri ed oggi è una delle realtà più belle del campionato, allenata da un tecnico preparatissimo come Roberto De Zerbi. Peggior avversario dunque non poteva capitare agli uomini di Conte che affronterà un team ben collaudato che, quando ha potuto, ha riservato dispiaceri non da poco ai nerazzurri. Da tener d’occhio soprattutto nelle file dei neroverdi Mimmo Berardi alle prese con un inizio di stagione da urlo e che spesso e volentieri ha fatto male alla squadra per la quale fa il tifo da quando è bambino.

De Zerbi, allenatore del Sassuolo
De Zerbi, allenatore del Sassuolo

Inter, curiosa statistica: la X al Mapei non si è mai vista

Chi ama giocare al totocalcio sicuramente non avrà messo la X alla sfida odierna tra Sassuolo ed Inter. Il pareggio, infatti, è un risultato che non si è mai verificato tra le due formazioni in terra emiliana.

Nel 2014 alla prima storica partecipazione in Serie A dei neroverdi l’Inter si impose per 7 a 0 al Mapei Stadium, le stagioni successive però regalarono molte delusioni ai nerazzurri. Nel 2015, il Sassuolo vinse con il risultato di 3 a 1 tra le mura di casa, l’anno dopo l’Inter perse la prima gara a maggio con il medesimo risultato e sbancò lo stadio emiliano a dicembre sotto la guida Pioli per 0-1. Durante la gestione Spalletti, invece, l’Inter è sempre stata sconfitta nel 2017 per 2-0 e nel 2018 per 1-0. Lo scorso incontro si è concluso invece con il successo ospite per 3-4 . Oggi dunque ci si prepara ad una partita divertente e imprevedibile, con il pareggio che resta sempre il risultato meno attendibile.

Antonio Conte

Calciomercato Inter, Conte vuole un rinforzo: scambio col Napoli a gennaio

Matias Vecino, centrocampista dell'Inter

Inter, si rivede Vecino: l’uruguagio lancia un indizio social