in

Inter, Sanchez è tornato ad allenarsi con la squadra

Alexis Sanchez
Alexis Sanchez, attaccante dell'Inter

Alexis Sanchez, è tornato ad allenarsi con la squadra a 74 giorni dall’infortunio. Erano in pochi a credere che il Nino Maravilla potesse recuperare in così poco tempo, ma la sua struttura fisica e sopratutto la sua grande voglia di giocare hanno permesso l’impensabile. Il primo a gioirne è Antonio Conte che con il recupero del cileno potrà avere una validissima alternativa in attacco dato che a giugno l’idea del tecnico era quella di schierare nell’undici ideale proprio Sanchez al fianco di Lukaku.

Inter, procede il recupero di Sanchez: il cileno torna in gruppo

sanchez
Alexis Sanchez, attaccante dell’Inter

La sua lunga assenza ha permesso l’esplosione di Lautaro Martinez ed ora per il cileno sarà dura riuscire a conquistare un posto da titolare. Il Nino Maravilla dovrà tornare a brillare e dovrà farlo, ancora una volta, nel minor tempo possibile per provare a convincere la società a confermarlo alla fine del prestito a giugno. Sanchez ha un contratto in scadenza nel 2022 con il Manchester United, ma spera di restare all’Inter, anche se questo dovesse costargli un drastico abbassamento dell’ingaggio, al momento pari a 12 milioni di euro a stagione.

Antonio Cassano

Inter, Cassano: “L’Inter può vincere lo scudetto. Conte è un fuoriclasse”

Domenico di Carlo

Inter, Di Carlo: “Conte lotterà fino alla fine, ma battere la Juventus è dura”