Inter, Sacchi va controcorrente: “Lukaku assente fino al primo gol”

Udinese-Inter, il parere di Sacchi sulla prestazione dei nerazzurri e sulla gara di Lukaku

Per l’Inter, quella di domenica sera, non è stata una partita facile. I nerazzurri hanno subito il gioco e la fisicità della squadra di Gotti per 60 minuti buoni, poi nella mezz’ora finale sono riusciti a reagire, anche grazie agli ingressi in campo di Marcelo Brozovic e Alexis Sanchez. L’ingresso del croato è stato determinante per dare ordine al centrocampo e alla manovra in generale, mentre quello del cileno ha reso la fase offensiva meno prevedibile. Sul match dell’altra sera molti esperti si sono espressi, criticando la prima ora di gioco dell’Inter e valorizzando il lavoro strepitoso di Romelu Lukaku, autore della doppietta decisiva. Sacchi invece è andato controcorrente parlando del bomber belga.

Queste sono state le parole rilasciate a La Gazzetta dello Sport dall’ex tecnico del Milan, Arrigo Sacchi: “Lo sappiamo tutti, l’Inter domenica sera ha completamente sofferto per 60 minuti la fisicità e la tattica dell’Udinese, che ha schiacciato i nerazzurri nella propria area. Sono stati i cambi a cambiare completamente il match, oltre al risveglio di Lukaku. Fino al gol il belga è stato invisibile. Sembrava quasi non ci fosse in campo. Non ha aiutato il giovane Esposito e non si è fatto sentire durante la prima ora di gioco”.

“Per fortuna poi – continua Sacchi – quel pallone è passato sotto le gambe del difensore ed è entrato in rete. Da quel momento Lukaku ha tirato fuori anche la personalità e si è fatto sempre dare il pallone sul petto, ma avrebbe dovuto farlo anche prima. Comunque sia credo che la squadra assomigli sempre di più al proprio allenatore, ha sempre più carattere. Inoltre a breve credo che l’Inter migliorerà ancora, vedremo progressi nel gioco e nello sviluppo di pressing, raddoppi e un buon possesso palla alternato a verticalizzazioni. Conoscendo le capacità di Antonio, sono certo che ci sarà un esito felice”.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!