in

Inter, parla Martinez (ct Belgio): “Lukaku in nerazzurro all’apice della carriera”

Roberto Martinez, ct del Belgio
Roberto Martinez, ct del Belgio

Lo coccola e non potrebbe fare diversamente Roberto Martinez il suo bomber Romelu Lukaku. Trascinatore indiscusso del Belgio in Nations League, con una doppietta che ha spedito le Furie Rosse alle Final Four della competizione, il giocatore nerazzurro ha recuperato definitivamente dagli acciacchi che si trascinava dalle ultime settimane ed è stato determinante per la sua nazionale. Il suo allenatore ha parlato proprio della condizione di Big Rom e del suo approccio che è stato decisivo per vincere le partite: “Romelu è un grandissimo giocatore, lo conosco dai tempi dell’Everton quando chiesi espressamente di prenderlo. Prima, naturalmente, non era ancora maturo ma poi le esperienze al Man Utd prima e ora all’Inter lo hanno formato in maniera completa. Per me adesso all’Inter è apice della carriera”.

Lukaku, attaccante dell'Inter
Lukaku, attaccante dell’Inter (@imagephotoagency)

Inter, ancora Martinez: “Romelu ha dovuto subire critiche ingiuste”

Martinez difende Lukaku, bersagliato più volte nella sua carriera. Ma l’allenatore non ci sta e anzi tesse lodi del giocatore dell’Inter.

Spesso Romelu nel corso della sua carriera ha subito critiche davvero ingiuste. Sono davvero inaccettabili per un giocatore del suo calibro eppure ogni volta il ragazzo ha messo la faccia e si è assunto tutte le responsabilità. Probabilmente prima era preso di mira di più perché non era ancora il giocatore che è oggi, da questo punto di vista maturare sul piano calcistico gli ha fatto sicuramente bene”.

Christian Eriksen centrocampista dell'Inter

Inter, Conte ritrova la squadra: certezze e incognite dopo il rientro

Calciomercato Inter, Giroud a zero? Una novità spaventa Marotta

Calciomercato Inter, Giroud freme: l’indizio arriva dall’agente