in

Inter, ora Dalbert ti servirebbe: nuova vita a Firenze

Dalbert, terzino dell'Inter
Dalbert, terzino dell'Inter

Inter, Dalbert è pazzo di Firenze: ora ai nerazzurri farebbe comodo

Quest’estate Conte si è trovato davanti un Dalbert fuori da ogni gerarchia dell’Inter e autore di prestazioni discutibili. Il tecnico ha quindi deciso di ricalcare la linea seguita dal Spalletti e di cedere il terzino brasiliano alla Fiorentina, che lo ha scambiato con Biraghi. Sembrava che l’Inter ci avesse quasi guadagnato, ma in questo inizio di campionato l’exploit di Dalbert ha fatto ricredere tutti.

Con Montella il brasiliano della Viola ha totalizzato 11 partite su 12 in questo inizio di Serie A, accumulando 926 minuti, più di quelli collezionati in tutta la scorsa stagione all’Inter. Il suo agente Figueiredo si è detto contento del proprio giocatore e per nulla stupito dalle sue prestazioni: “Il fatto che sia diventato un titolare tra gli 11 di Montella è un premio al duro lavoro che ha svolto in questi anni”. In nerazzurro Dalbert non ha trovato per nulla spazio e le pressioni dell’ambiente hanno sicuramente influito sulle sue prestazioni. In un clima così teso il terzino non è riuscito a dare il massimo e di conseguenza è dovuto andare alla Fiorentina, dove ora gioca laterale nel 3-5-2 di Montella. Proprio in quel ruolo Conte ha problemi, viste le prestazioni di Biraghi e Asamoah, che costringeranno la società ad operare nel corso della prossima sessione di calciomercato.

Antonio Conte

Inter, Conte e i suoi fedeli alleati

Nicola Ventola

Inter, siparietto social: tutto nasce da Ventola