Inter, nuovo stop per Sensi: i tempi di recupero

Inter, risentimento muscolare per Sensi

Non c’è pace per Antonio Conte. Una settimana complicata per l’Inter, che dovrà rinunciare anche a Stefano Sensi in vista del doppio impegno contro Sassuolo e Borussia Dortmund. Il centrocampista si aggiunge così alla lista degli indisponibili, che contempla anche i nomi di Alexis Sanchez e Danilo D’Ambrosio. Il primo alle prese con una lunga convalescenza dopo aver subito un’operazione per la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra; il secondo vittima, invece, di una frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro, che lo terrà fuori dai giochi per il prossimo mese.

Inter, Sensi salterà Sassuolo e Borussia Dortmund

Stefano Sensi sembrava aver definitivamente recuperato dopo l’elongazione all’adduttore che lo aveva costretto ad uscire anzitempo nel corso del derby d’Italia e che gli aveva impedito di rispondere presente alla convocazione della Nazionale di Roberto Mancini. Un recupero lampo che gli avrebbe permesso di tornare a disposizione già per la trasferta di Sassuolo per una sfida dai contorni nostalgici. La situazione, però, è precipitata nella giornata di oggi, quando l’ex Cesena ha accusato in allenamento l’ennesimo risentimento muscolare.

Secondo le ultimissime indiscrezioni racolte da Sky Sport si tratterebbe, per la precisione, di un risentimento del muscolo psoas della coscia destra, che renderà indisponibile il giocatore originario di Urbino per la prossima gara di campionato e per la sfida da dentro-fuori in Champions contro il Borussia Dortmund. La prossima settimana verranno effettuati nuovi accertamenti, ma la sensazione è che Sensi potrebbe tornare utile alla causa già a partire dalla gara casalinga contro il Parma o, più probabilmente, dalla successiva trasferta di Brescia.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!