in

Inter, novità sulle condizioni di Sensi: le ultime sui tempi di recupero

Stefano Sensi, centrocampista dell'Inter
Stefano Sensi, centrocampista dell'Inter

Stefano Sensi è la più gande incognita del centrocampo nerazzurro. Le qualità tecniche del giocatore sono ben note ma gli infortuni recidivi lo costringono a non potersi mettere in gioco. Antonio Conte ha rilasciato delle dichiarazioni in cui rivelava che la terapia personalizzata studiata dai medici non stava dando gli esiti sperati e che non faceva affidamento sul giocatore poiché sempre indisponibile. Lo stesso Sensi, con un post sul suo profilo Instagram, si è sfogato mostrando rabbia e frustrazione per non aver potuto dare una mano alla squadra come avrebbe voluto. Oggi vengono resi noti ulteriori dettagli sulla condizione fisica dell’ex Sassuolo e sui tempi del suo possibile rientro.

Stefano Sensi, centrocampista dell'Inter
Stefano Sensi, centrocampista dell’Inter

Sensi aumenta ritmo e carichi ma non è ancora pronto

Stefano Sensi si allena a parte da diverso tempo ormai e una data certa per un suo possibile impiego in campo non c’è ancora. Secondo quanto riporta Sky Sport, il centrocampista dell’Inter non si è ancora aggregato al gruppo ma ha aumentato il ritmo e i carichi di lavoro. Dal punto di vista medico, il numero 12 nerazzurro è ufficialmente guarito ma tocca superare un ulteriore step prima di poter essere dichiarato totalmente recuperato.

L’emittente televisiva aggiunge che Sensi sta lavorando per la riatletizzazione. Essendo stato lontano dal tappeto di gioco per molto tempo, per il giocatore di Conte è necessario ritrovare la giusta condizione atletica per tornare definitivamente a disposizione del mister. Il recupero di Sensi sarebbe fondamentale per l’allenatore che ritroverebbe uno dei giocatori che più aveva dimostrato di saper interpretare i suoi dettami tattici durante l’avvio della scorsa stagione.

Roberto Baggio

Inter, rivelazione di Baggio: “Conte mi fa divertire”

Christian Eriksen centrocampista dell'Inter

Calciomercato Inter, Eriksen merce di scambio: l’offerta dell’Arsenal