in

Inter, non solo BC Partners: spunta un altro acquirente

Non solo BC Partners: l’Inter sarebbe finita nel mirino anche di un altro gruppo di investimento. Zhang resta in attesa

Steven Zhang presidente dell'Inter
Steven Zhang, presidente dell'Inter

Non è più un mistero: il gruppo BC Partners è interessato all’acquisizione dell’Inter. Le quote di maggioranza della società nerazzurra sono di proprietà del gruppo Suning, che potrebbe rinunciarvi a fronte della crisi fiscale in atto in Cina. Tuttavia, è ancora da chiarire se BC Partners sia interessata ad entrare in punta di piedi o punti direttamente alla suddetta maggioranza.

L’eventuale passaggio di proprietà non avverrebbe senza conseguenze ed il calciomercato ne resterebbe senza dubbio coinvolto. Tuttavia, la strada non è tutta in discesa per i potenziali acquirenti, vista la presenza di un altro gruppo con l’Inter nel mirino.

Zhang, presidente Inter
Steven Zhang, presidente Inter

Inter, Zhang attende il rifinanziamento: BC Partners aspetta

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’Inter è soggetta ad una potenziale rivoluzione dal punto di vista societario. Mentre in campo i nerazzurri proseguono il proprio percorso in Coppa Italia e si preparano a sfidare la Juventus, un altro duello è in atto parallelamente. La rosea, infatti, riporta la presenza di un altro – o altri – fondi interessati all’acquisizione del club.

Nel frattempo, Steven Zhang attende il rifinanziamento dei bond da 375 milioni in scadenza del 2022, per cui sarà necessario un aumento di capitale. L’inverno dell’Inter si preannuncia piuttosto movimentato, ma per ora resta tutto in alto mare. Il valore del club nerazzurro, ad oggi, si aggirerebbe intorno ai 700-800 milioni.

Eriksen, centrocampista dell'Inter

Calciomercato Inter, Eriksen dice si: Marotta al lavoro

Stefano Sensi, Inter

Inter, infortunio Sensi: l’esito degli esami