in

Inter, mistero Kolarov: ora Conte si aspetta di più

Kolarov, difensore dell'Inter
Kolarov, difensore dell'Inter (@imagephotoagency)

Quattro gare saltate tra Covid ed infortunio e tanta, troppa panchina. Uno stakanovista come Alksandar Kolarov non è abituato a star fuori così tanto tempo, tantomeno se si parla del suo primo anno con una nuova maglia. L’Inter lo ha scelto in estate come rinforzo gratuito, in grado di mettere esperienza ed acume tattico a servizio di Antonio Conte. Il serbo, 35 anni, non ha più il passo di un tempo ed ha abbassato il suo baricentro sulla linea difensiva.

Nell’Inter si gioca a tre e a Kolarov, quando chiamato in causa, spetta il compito di terzo uomo sulla sinistra. Il problema, oltre ai guai fisici, è il suo rendimento finora, influenzato da quest’ultimi tanto da saltare un intero girone di Champions League. Le partite decisive si avvicinano, oltre ad essere a pochi giorni l’una dall’altra: ora Conte ha bisogno del miglior Kolarov.

Aleksander Kolarov, giocatore dell'Inter
Aleksander Kolarov, giocatore dell’Inter

Inter, Conte cerca Kolarov: l’ex Roma è indispensabile

Lasciatisi alle spalle i guai fisici, Kolarov ha riabbracciato il terreno di gioco contro la sua ex squadra. Sebbene abbia disputato solo 10′, il suo ingresso in RomaInter è stato al centro delle polemiche verso Antonio Conte. Un colpo ingeneroso verso la sua carriera, ma giustificato se si vede l’apporto fornito finora alla causa nerazzurra. Le attenuanti, come detto, ci sono eccome ma non devono gettare il fumo negli occhi di chi dal serbo si aspetta di più. Lo stesso Conte, prima di ogni altri.

La sicura affidabilità di un Bastoni prossimo al rinnovo ha nascosto in parte il mistero Kolarov. Tuttavia, l’ingresso in scena della Coppa Italia e il mese no-stop di Serie A rendono indispensabile il suo apporto. Finora, è mancata la sicurezza dimostrata nel periodo trascorso a Roma, quella sfrontatezza sia nell’ultimo passaggio che nell’intercetto, pulito, del pallone. Caratteristiche che Kolarov ha nelle proprie corde e che è giunto il momento di mettere a disposizione dell’Inter.

Vidal, centrocampista dell'Inter

Inter, Vidal sfida la Juventus: e sogna il “delitto perfetto”

Christian Eriksen

Calciomercato Inter, Eriksen al Tottenham: la cessione sblocca due acquisti