Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Inter, clamoroso retroscena: Eriksen potrebbe finire fuori rosa

L'Inter esce con le ossa rotte dal derby contro il Milan, dopo aver perso...

Calciomercato Inter, Pellegatti lancia la bomba: scambio indecente col Milan!

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Considerarla una notizia vera e propria non sarebbe corretto. Forse...

Calciomercato Inter, vicino Cragno del Cagliari: i dettagli

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la sosta per le nazionali, per l'Inter è arrivato...

Inter, colpo di scena: si tenta il recupero in extremis per il derby

Dopo le belle vittorie di inizio campionato contro Fiorentina e Benevento e dopo il...

Inter, Bergomi attacca Eriksen: “Il suo talento non è così grande”

Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter e opinionista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni...

Calciomercato Inter, Handanovic saluterà: Ter Stegen preoccupa il Barcellona

CALCIOMERCATO INTER NEWS- Samir Handanovic sta mostrando qualche incertezza già da diverse gare, ma...
Home Notizie Inter-Milan, Julio Cesar sicuro: "Vinciamo 2-0! Dissi a Mourinho che..."

Inter-Milan, Julio Cesar sicuro: “Vinciamo 2-0! Dissi a Mourinho che…”

L'Acchiappasogni vede i nerazzurri favoriti per il derby e svela un divertente aneddoto su Mourinho, risalente al 2009

E’ uno dei giorni più attesi dell’anno per i sostenitori nerazzurri, è il giorno del derby di Milano. Globoesporte ha realizzato un’intervista doppia a due leggende di Inter e Milan: l’eroe del Triplete nerazzurro Julio Cesar e il Pallone D’Oro rossonero Ricardo Kakà. I due brasiliani si sono affrontati numerose volte nella stracittadina milanese, riuscendo spesso a prendersi la scena. Ovviamente, si parte dai pronostici: Julio Cesar non ha dubbi e prevede la vittoria per 2-0 da parte degli uomini di Conte. Non è d’accordo Kakà, che replica: “2-1 per il Milan“.

Julio Cesar, portiere protagonista del Triplete nerazzurro
Julio Cesar, portiere protagonista del Triplete nerazzurro

Inter, Julio Cesar: “Dissi a Mourinho che non avrebbe mai più vinto niente”

Il leggendario portiere nerazzurro ha inoltre svelato un aneddoto risalente alla stagione 2008-2009, la prima con lo Special One alla guida dei nerazzurri. “Il Milan era il nostro diretto avversario per la vittoria del campionato e perse fuori casa con l’Udinese. Io volevo andare in Piazza Duomo, dove i tifosi vanno a festeggiare. Mourinho non era d’accordo, così l’ho seguito fin dentro camera sua e gli ho detto che se non fosse andato, non avrebbe mai più vinto un titolo nella sua carriera“. Mou era concentrato per la partita del giorno seguente, quando l’Inter, già Campione d’Italia, avrebbe dovuto affrontare il Siena. E la sua reazione, ovviamente, fu particolare.

Lui si è alzato, mi ha insultato e ha organizzato velocemente due pullman per andare in piazza a festeggiare. Il giorno dopo, vincemmo la partita 3-0“, conclude l’Acchiappasogni.

Inter, non solo difesa: il problema è a centrocampo

Da giorni si parla della brutta prestazione della difesa dell'Inter nel derby. È stata...

Serie A, la quarta giornata: pari Juventus a Crotone, il Toro è nei guai

Con il posticipo tra Hellas Verona e Genoa, terminato 0-0 si è conclusa la...
bonus

Inter, debutto con l’U-21: ha stregato tutti con la sua qualità

Dopo aver firmato un contratto con l'Inter fino al 2025, Lorenzo Pirola ha esordito con l'Under 21 di Nicolato. Il centrale difensivo in prestito...

Inter, Hodgson: “Non ho venduto io Roberto Carlos. E su Zanetti…”

Roy Hodgson, attuale tecnico del Crystal Palace, è tornato sull'esperienza sulla panchina dell'Inter dal 1995 al 1997. La finale di Coppa Uefa persa contro...

Calciomercato Inter, scambio con la Fiorentina: Marotta ci prova

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Da pochi giorni è finito il calciomercato estivo, ma l'Inter avrebbe già cominciato a pianificare le prossime mosse. Mancano poco...

Inter, disastro nel derby col Milan: ecco tutti gli errori di Conte

Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter si presenta al derby con ben sette indisponibili a causa del covid-19 e delle squalifiche. I nerazzurri...