in

Inter, Max Pezzali: “Lukaku sei un mito! Eriksen che è venuto a fare?”

Max Pezzali, cantante e tifoso dell'Inter
Max Pezzali, cantante e tifoso dell'Inter

Chi tifa Inter, lo sa bene, è abituato a soffrire. E, anche durante il match con il Torino, scommettiamo che più di qualche tifoso abbia vissuto la partita in preda alle convulsioni e ai sudori freddi. Lo stesso vale per la storica voce degli 883 e noto tifoso nerazzurro Max Pezzali, intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria sui granata: “Mi è piaciuta la prestazione dell’Inter? Direi proprio di no. Per sessanta minuti hanno sbagliato anche i retropassaggi più semplici, la squadra non c’era. Si sono svegliati solo sul 2-0, questo dimostra che la forza morale non manca. Almeno sembra essere tornato il vero Conte, che ha sottolineato tutto quello che non va”.

Lukaku, attaccante dell'Inter
Lukaku mentre esulta per il goal siglato al Torino (@imagephotoagency)

Inter, Pezzali: “Difesa a quattro? Forse non c’è tempo”

Uno dei temi più scottanti di questo avvio di stagione dell’Inter è sicuramente il sistema difensivo a tre utilizzato costantemente da Antonio Conte. Su questo argomento ha risposto così Max Pezzali: “Per quanto riguarda un possibile passaggio alla difesa a quattro, non credo ci sia tempo per fare esperimenti. Potrebbe fare più danni che altro. Lukaku? Sono innamorato, gli dedicherei una canzone, magari ‘Sei un mito’. E’ fra le persone più simpatiche della Serie A. Su Eriksen condivido le parole di Marotta, ma a questo punto perché è stato acquistato?”.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Inter, rabbia e furore? Solo in situazione di svantaggio

Emerson Palmieri, terzino del Chelsea

Calciomercato Inter, Emerson Palmieri torna di moda: un indizio fa sperare Marotta