in

Inter, la scelta di Conte per il futuro di Esposito

Sebastiano Esposito
Sebastiano Esposito, attaccante dell'Inter

Inter, Esposito è inamovibile

Negli ultimi giorni, in casa Inter, si è parlato di un possibile prestito di Sebastiano Esposito, in modo da fargli fare esperienza o in Italia o all’estero. Conte si è opposto a questo genere di soluzioni perché crede fortemente nel ragazzo e pensa che potrebbe essergli utile nel corso della stagione. A breve torneranno disponibili sia Sanchez che Politano, ma il tecnico l’ha messo in preventivo e non vuole ugualmente che il giovane classe 2002 parta.

Leggi anche: Inter, Lukaku segue le orme di Milito

Inter, bloccata sul nascere la trattativa con il Psg

Esposito
Sebastiano Esposito, attaccante dell’Inter

Esposito rientra nel progetto Inter, non sarà un protagonista tra qualche anno, bensì da giugno in poi, è questa l’idea. Quindi in questi mesi resterà ancora con i grandi e verrà fatto maturare con calma. Non gli verranno date troppe responsabilità e verrà fatto giocare un po’ alla volta, senza pretendere troppo da lui, con il rischio di bruciarlo. La cessione è fuori da ogni pensiero: nonostante il PSG si sia mosso per cercare un primo approccio, la dirigenza meneghina ha bloccato ogni tipo di velleità del club transalpino. Esposito non sarà un nuovo caso “alla Zaniolo“. L’Inter ci conta, Conte pure, è solo questione di tempo e di pazienza.

Leggi anche: Calciomercato Inter, idea low cost per gennaio

Marotta e Ausilio

Calciomercato Inter, spunta una nuova idea low cost

Slavia Praga-Inter Primavera

Primavera, Slavia Praga-Inter 4-1: Youth League a rischio