Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Inter, clamoroso retroscena: Eriksen potrebbe finire fuori rosa

L'Inter esce con le ossa rotte dal derby contro il Milan, dopo aver perso...

Calciomercato Inter, vicino Cragno del Cagliari: i dettagli

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la sosta per le nazionali, per l'Inter è arrivato...

Inter, Bergomi attacca Eriksen: “Il suo talento non è così grande”

Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter e opinionista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni...

Inter, Giulini fa dietrofront su Nainggolan: “Felice di non averlo preso”

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Lo ha corteggiato, cercato e addirittura convinto, ma alla fine...

Inter, disastro nel derby col Milan: ecco tutti gli errori di Conte

Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter si presenta al derby con ben sette...

Calciomercato Inter, Marotta sistema la fascia sinistra: colpo per gennaio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo il deludente derby contro il Milan terminato 1-2 per...
Home Notizie Inter, la Fiorentina suggerisce Marotta: due conferme e una grande incognita

Inter, la Fiorentina suggerisce Marotta: due conferme e una grande incognita

L'ennesima rimonta dell'Inter, all'esordio in campionato, potrebbe aver cambiato alcune carte in ottica calciomercato: due conferme e un'incognita per Conte e Marotta

Un esordio pazzo per la pazza Inter. Più che un aggettivo, una costante o un mantra della storia nerazzurra delle ultime decadi, tanto da ispirare l’omonima colonna sonora cantata da Zanetti, Recoba, Cordoba e compagni. E ad Antonio Conte non è stato evidentemente sufficiente sostituire l’inno cantato allo stadio dai tifosi per mandare un chiaro messaggio ai giocatori e dire addio alle palpitazioni di fine partita e alle rimonte improbabili. Un gene praticamente immodificabile che ha caratterizzato anche l’esordio in campionato contro la Fiorentina, raggiunta nel finale dal gol di Lukaku e superata in pochi minuti da quello di D’Ambrosio. Un Inter alla Die Hard, dura a morire, nonostante una fase difensiva disastrosa e una manovra offensiva a tratti confusionaria. Alquanto difficile giudicare l’impianto nerazzurro dalla prima uscita, con tanti dubbi ancora da sciogliere, ma il 4-3 rifilato alla Viola potrebbe aver dato alcune importanti indicazioni di mercato a Marotta e soci.

Inter-Fiorentina
Esultanza dell’inter nel match contro la Fiorentina (@imagephotoagency)

Inter, Eriksen si conferma incognita: buone notizie per Skriniar?

L’ennesima rimonta contro la Fiorentina non ha portato soltanto i primi tre punti della stagione all’Inter di Antonio Conte, ma anche importanti indicazioni di mercato a Beppe Marotta e Piero Ausilio. Precisamente due conferme e la solita grande incognita. I cambi di fine gara hanno dimostrato e, a tratti, avvalorato quanto appariva lampante anche prima della partita, ovvero la sovrabbondanza del centrocampo nerazzurro. Il tecnico salentino è partito con Brozovic, Barella ed Eriksen ed ha finito con Vidal, Nainggolan e Sensi, un lusso che decisamente pochi, in Serie A, possono concedersi. E con un Vecino da piazzare e un Gagliardini da tenere in vista dei numerosi impegni che dovrà affrontare la compagine meneghina, le manovre relative alla zona mediana potrebbero essere già finite anche senza il tanto atteso arrivo di Kanté.

Sovrabbondanza a centrocampo, difficoltà in difesa. La squalifica di De Vrij ha costretto Conte a schierare una linea a tre inedita con Kolarov, Bastoni e D’Ambrosio. Osservando gli errori a ripetizione e le sviste sui tre gol viola, la dirigenza nerazzurra potrebbe essersi accorta dell’impossibilità di privarsi di un pezzo pregiato come Skriniar nel corso di questi ultimi giorni di mercato, almeno senza avere prima tra le mani un degno sostituto. Due conferme, dunque, ma anche il solito dubbio: e Eriksen? Un’altra prova incolore del danese sulla trequarti, oltretutto sua posizione ideale, potrebbe aver definitivamente convinto l’Inter a non considerare più l’ex Tottenham una pedina indispensabile dello scacchiere tattico nerazzurro. E se dovesse arrivare l’offerta giusta dalla parti di Viale della Liberazione, siamo davvero sicuri che sarebbe rispedita al mittente?

Inter, va tutto male: cosa non va in Eriksen, cosa sbaglia Conte

Continua il periodo assolutamente negativo dell'Inter, che dopo aver perso nel derby contro il...

Inter, Champions e nuvole: contro lo Shakhtar vietato sbagliare

Dopo la sconfitta nel Derby contro il Milan, l'Inter incassa un'altra batosta inaspettata. E'...
bonus

Calciomercato Inter, Marotta trova l’accordo e conferma: attesa l’ufficialità

CALCIOMERCATO INTER NEWS- La rosa nerazzurra è stata allestita ed ufficializzata il 5 ottobre, data di chiusura della finestra del calciomercato estivo. Acquisti, cessioni,...

Calciomercato Inter, Pellegatti lancia la bomba: scambio indecente col Milan!

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Considerarla una notizia vera e propria non sarebbe corretto. Forse poco più che una suggestione quella lanciata da Carlo Pellegatti,...

Inter, recupera Sanchez: ma c’è una notizia negativa per Conte

Vigilia agrodolce in casa Inter in vista della sfida contro il Milan, big match della quarta giornata di Serie A. Notizie confortanti arrivano sul...

Calciomercato Inter, clamoroso retroscena: Marotta propone Dybala a Conte

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la brutta sconfitta nel derby contro il Milan, l'Inter deve subito cercare di ripartire col piglio giusto nella delicata...