in

Inter, futuro di Conte in bilico? Prima i risultati, poi il rinnovo

Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter
Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter

Le ultime parole di Antonio Conte al Telegraph hanno aperto ad una possibilità di rinnovo con l’Inter, dunque il suo futuro potrebbe essere ancora a Milano nonostante le indiscrezioni che lo portavano verso altri orizzonti. Tuttavia ancora non è nato nulla di concreto per questa operazione, anche perché la Beneamata preferirebbe avere dei risultati migliori di quelli arrivati finora in questa stagione per poter dare una svolta concreta concerne al rinnovo del tecnico. Il futuro del mister leccese dipenderà tutto dai risultati che otterrà con i nerazzurri e cosa riuscirà a fare in questi mesi alla guida della squadra.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell’Inter

Inter, il futuro di Conte dipende dai risultati

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport prima di pensare ad un prolungamento di contratto l’Inter vorrebbe ragionare su qualcosa di più concreto, ovvero i risultati che dovrà dimostrare Antonio Conte nel prosieguo della stagione, che non è iniziata al meglio. La Beneamata è ancora troppo in basso in classifica, ma le possibilità di risalire ci sono e il club meneghino ha tutte le carte in tavola per farlo, anche perché le sue avversarie per la lotta scudetto non stanno andando benissimo. Tuttavia in Champions League la situazione resta un po’ più complicata, con i nerazzurri che si vedono all’ultimo posto in classifica.

Per fortuna anche nella massima competizione europea non è tutto da buttare e l’Inter può sperare ancora nel passaggio del turno agli ottavi di finale. Antonio Conte deve cercare di svoltare un’annata iniziata non con il passo giusto per riportare alte le aspettative della società e magari prolungare per altri anni la durata del suo contratto. Intanto la dirigenza interista avrebbe trovato l’accordo col Napoli per uno scambio a gennaio. >>>CONTINUA A LEGGERE

Beppe Marotta

Calciomercato Inter, Marotta ha un piano per gennaio: due sacrifici per tre rinforzi di lusso

Zidane, allenatore Real Madrid

Verso Inter-Real Madrid, Zidane trema: problema in difesa, infortunio per due top