in

Inter, Esposito: “Sto vivendo un sogno, ringrazio la società e Conte”

Esposito
Sebastiano Esposito, attaccante dell'Inter

Inter, un’annata da ricordare per Esposito

Un inizio di stagione da incorniciare per Sebastiano Esposito, punta di diamante del settore giovanile dell’Inter. In poco meno di un mese il talentino di Castellammare di Stabia ha bruciato le tappe della sua giovane carriera, esordendo con la maglia nerazzurra sia in campionato che in Champions League. Per non farsi mancare nulla, l’ormai ex canterano ha debuttato anche con l’Under-19, entrando subito nel tabellino dei marcatori durante Italia-Malta, match valevole per la qualificazione ai prossimi europei di categoria.

Un’esplosione rapida e quasi inaspettata, che fa di Esposito un predestinato e una garanzia per il futuro dell’Inter. Il classe 2002 ha commentato in questi termini la sua ascesa ai microfoni di Rai Sport: “Sono arrivato da pochissimo in Under-19, ma è stato facile ambientarsi, visto che è un gruppo di bravi ragazzi. Un esordio da ricordare: sono contento per la fiducia che mi ha dato il mister, per il gol e, soprattutto, per la vittoria della squadra. In questo periodo ho visto avverarsi un sogno, quello di entrare a far parte della prima squadra dell’Inter. Devo ringraziare sia il club che la Nazionale per aver creduto nelle mie potenzialità. Conte? Sono contento che mi consideri un super titolare, anche se ora penso solo a concentrarmi e a fare bene per l’Italia.

Edinson Cavani

Calciomercato Inter, il ritorno di Cavani: la conferma arriva dall’agente

Antonio Conte

Inter, un proiettile in busta per Conte