in

Inter, debutto con l’U-21: ha stregato tutti con la sua qualità

Benevento-Inter
Esultanza dell'Inter dopo lo 0-3 di Hakimi

Dopo aver firmato un contratto con l’Inter fino al 2025, Lorenzo Pirola ha esordito con l’Under 21 di Nicolato. Il centrale difensivo in prestito al Monza è l’unico classe 2002 ad esser stato aggregato alla compagine azzurra. E come se non bastasse, la sua presenza in campo per novanta minuti nella sfida contro l’Irlanda U-21 è stata sinonimo di qualità e sicurezza. Motivo di orgoglio per Conte, che poco tempo fa sembra essersi sbilanciato, lodando in particolar modo il gioiellino di casa Inter, non vedendo l’ora di riaverlo migliorato dal punto di vista esperenziale. E se i nerazzurri gioiscono nel veder ripagata la qualità del loro lavoro in termini di vivaio, anche il Monza si sfrega le mani per essere riuscito ad assicurarsi il giovane talento.

Pirola
nella foto Lorenzo Pirola, difensore dell’Inter

Inter, Man United e Borussia Dortmund prima del Monza

Per comprendere a pieno le qualità del diciottenne di proprietà Inter, basti pensare all’interesse maturato durante la finestra di calciomercato da Manchester United e Borussia Dortmund. Due delle formazioni più importanti d’Europa hanno provato l’assalto a Pirola, che già in passato aveva rischiato di vestire bianconero, ma alla fine è stato blindato dalla proprietà di Suning. A dimostrazione che ad Appiano Gentile credono fortemente nel ragazzo nato a Carate Brianza, vero e proprio talento che sboccia ogni giorno di più.

La formula giusta è stata trovata da Adriano Galliani in chiusura di mercato, con la formula del prestito piaciuta in particolar modo a Conte e all’Inter. Gli altri estimatori della serie cadetta hanno dovuto arrendersi al colpo del condor, che ancora ha il guizzo da ultim’ora. In serie B il classe 2002 si giocherà le sue carte e potrà provare a diventare grande, in attesa di guadagnarsi la promozione nella massima serie con la maglia della sua Beneamata.

Beppe Marotta

Calciomercato Inter, scambio con la Fiorentina: Marotta ci prova

Eriksen, centrocampista dell'Inter

Inter, Kjaer elogia Eriksen: “Potrò dire ai miei figli di aver giocato con lui”