in

Inter, Conte soddisfatto in conferenza: “Brozovic fondamentale”

Il mister nerazzurro è apparso soddisfatto e ha parlato del presente e degli impegni futuri

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Dopo la vittoria dell’Inter contro lo Spezia, Antonio Conte ha voluto commentare nel dettaglio la partita in conferenza stampa: “Dovevamo fare più attenzione nel finale, sicuramente dopo nove partita così ravvicinate la fatica si è fatta sentire. Ora dobbiamo affrontare il Verona che ci impegnerà sotto tutti i punti di vista. La sostituzione di Brozovic è venuta naturale perché era ammonito e c’era il rischio di perderlo. Lui è fondamentale e oggi ha fatto una buona partita. Marcelo è l’unico playmaker puro che abbiamo in rosa, Barella è meno regista e più interditore. Il recupero di Vidal è importante, ma si deve mettere al pari con gli altri e cercare di recuperare il tempo perduto“.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell’Inter

Inter, Conte pensa al futuro

Sempre Conte ha continuato dicendo: “Quando difendiamo dobbiamo essere coraggiosi e non avere timore di spezzare la linea difensiva e di disporci con un 4-4-2. Noi ora dobbiamo finire questo ciclo di partite, poi sarà giusto vedersi col club e fare le prime valutazioni in maniera serena e intelligente, cercando di capire un po’ cosa fare e cosa non fare“.

Infine, sulla questione relativa al Papu Gomez ha voluto spiegare: “Ho troppo rispetto per i miei calciatori. Ripeto: alla fine è giusto che, durante la sosta, si faccia un consuntivo per capire che tipo di situazione la società si aspetta e per valutare in maniera obiettiva e serena“. Proprio alla luce di questa vittoria Marotta sta preparando il colpo grosso >>> CONTINUA A LEGGERE

Sensi

Inter-Spezia 2-1, parla Sensi: “Vittoria difficile, io sto meglio”

Beppe Marotta, ad Inter

Calciomercato Inter, la gara con lo Spezia stuzzica Marotta: obiettivo Pobega