in

Inter, con lo Spezia occasione ghiotta: il Milan è nel mirino

L’Inter affronterà lo Spezia nel prossimo turno. Una vittoria significherebbe sesto successo consecutivo e potrebbe garantire addirittura la testa della classifica, qualora il Milan non vincesse a Reggio Emilia con il Sassuolo.

Esultanza Inter
Esultanza Inter-Fiorentina

Sembra tornata( definitivamente) la quiete dopo la tempesta. Dopo la tragica eliminazione dalla Champions, l’Inter ha ritrovato la sua strada e in campionato ha infilato due vittorie pesanti: la prima in rimonta contro il Cagliari, i cui ultimi 15 minuti sono stati decisivi per la Beneamata che ha ribaltato una partita che era stata complessa sin dal fischio di inizio, ma che con grinta e orgoglio ha portato a casa.

Poi, la brutta( per prestazione) vittoria contro il Napoli ma che ha avuto un sapore unico. Ora la squadra può sorridere: il calendario sulla carta è benevolo ai nerazzurri e il morale è altissimo. L’obiettivo della compagine di Conte è vincere le prossime due partite che chiuderanno il 2020 e balzare in testa alla classifica.

Esultanza di squadra dell'Inter

Esultanza di squadra dell’Inter

Inter, vittoria e testa della classifica: nerazzurri vogliono chiudere in testa

In agenda i nerazzurri avranno in programma lo Spezia: partita che sulla carta non avrebbe nulla su cui stare a ragionare, ma che potrebbe regalare più di qualche insidia visto il percorso compiuto dai liguri sino ad ora, capaci di fermare addirittura l’Atalanta.

L’Inter, però, deve fare il suo sconfiggendo la squadra di Italiano, non esiteranno nè se nè ma: conterà solo vincere. Un successo equivarrebbe alla sesta vittoria consecutiva e soprattutto la possibilità di restare a -1 dalla vetta, se non addirittura agganciarla. Il calendario offre prospettive molto interessanti con turni che opporrà dirette concorrenti della Beneamata sfidarsi tra loro. Il Milan andrà a Reggio Emilia senza Ibra, Atalanta Roma e LazioNapoli sono sfide in cui punti preziosi si perderanno. L’Inter, se vincerà potrebbe approfittarne( e non poco), non resta che attendere e scoprire la classifica domani sera per vedere chi sarà in testa e dove saranno i nerazzurri al termine della tredicesima giornata.

Agoumè, centrocampista in prestito allo Spezia

Calciomercato Inter, Agoume addio allo Spezia: pronto il rientro a Milano

Antonio Conte, EX allenatore dell'Inter

Inter, Marani: L’Inter può vincere, Conte è il più bravo, ma…”