Questo sito contribuisce all'audience de

Calciomercato Inter, Nainggolan dice sì al Cagliari: trovata la formula

CALCIOMERCATO INTER NEWS- Dopo il rientro ad Appiano Gentile, per Radja Nainngolan l'ipotesi reintegro...

Calciomercato Inter, occhio alla Supercoppa: Marotta punta un gioiello del Bayern Monaco

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Nonostante le indicazioni positive ottenute dalle amichevoli in precampionato contro...

Calciomercato Inter, fatta per Nainggolan al Cagliari: spunta l’indizio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - L'Inter di Antonio Conte è quasi pronta, ma manca ancora...

Calciomercato Inter, colpo di scena: Skriniar al Milan?

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Una notizia che se confermata avrebbe del clamoroso. Ma facciamo...

Calciomercato Inter, Leonardo tenta Marotta: il PSG torna alla carica

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Assestati i colpi Hakimi, Kolarov e Vidal, in casa Inter...

Calciomercato Inter, offerta pazzesca del Barcellona per Lautaro: Conte e Marotta tremano

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Manca ormai poco all'esordio in campionato dell'Inter contro la Fiorentina...
Home Notizie Inter-Bayer Leverkusen, le nostre pagelle: mai nessuno come Lukaku

Inter-Bayer Leverkusen, le nostre pagelle: mai nessuno come Lukaku

Le pagelle di TuttoInter24 sulla gara di ieri sera

L’Inter si impone per 2 a 1 contro il Bayer Leverkusen e centra le semifinali di Europa League. Sebbene il risultato non sia mai stato in bilico, la vittoria sarebbe potuta essere più ampia viste le tante occasioni sciupate dai Nerazzurri.

Queste le nostre pagelle:

Handanovic 6,5: Bravo a rimanere in piedi fino alla fine sul gol del Leverkusen. Mostra sicurezza e leadership per tutta la gara guidando i compagni da capitano.

Godin 7: Se qualcuno aveva dubbi sull’importanza dello sceriffo nella rosa, questa partita e questo periodo lo starà facendo ricredere. Esperienza da vendere e sacrificio per la causa. Imperante e imperioso.

De Vrij 6,5: L’olandese si dimostra ancora perfetto trovandosi a marcare un Volland che non gli crea particolari problemi.

Bastoni 6,5: Questo ragazzo sta dimostrando di meritare una maglia da titolare per la prossima stagione. Personalità, crescita anche mentale e una partita eccellente su Havertz.

(dal 39′ s.t. Skriniar s.v.)

D’Ambrosio 6: Offensivamente non è Hakimi. Difensivamente soffre nel primo tempo Diaby che ha un’altra marcia, poi prende le misure.

(dal 14′ s.t. Moses 6: Entra con la mentalità giusta e dimostra di essere una buona arma a partita in corso, mettendo in difficoltà in un paio di occasioni la difesa delle Aspirine)

Barella 7,5: Segna, corre, lotta e corre ancora. Sempre al massimo, dimostra per l’ennesima volta di non essere solo un giocatore di rottura con un gol furbo e di tecnica pura.

Brozovic 6: Si dimostra importante per il possesso palla interista, lontano da essere quello dei tempi migliori.

Gagliardini 5: La maggior parte dei pericoli che corre l’Inter nel primo tempo arrivano da palloni che perde lui.

(dal 14′ s.t. Eriksen 6,5: Il Bayer gli lascia spazio e lui ne approfitta, lanciando Sanchez in porta con un no look di pura classe e procurandosi un rigore annullato per un tocco di mano da terra di Barella.)

Young 6,5: Funziona bene l’asse con Lukaku, suo l’assist per il gol del belga. In difesa si dimostra esperto e malizioso.

Lukaku 8: Nessuno come Big Rom. 9 gol consecutivi in Europa League, superando quanto fatto da Alan Shearer nella competizione quando si chiamava ancora Coppa UEFA. Fa a spallate con tutti, segna, prende botte, guida la squadra e quando tutti gli fanno i complimenti lui afferma: “Il migliore in campo è stato Barella“. Leader.

Lautaro 6,5: Ottima partita del toro che corre tantissimo e offre soluzioni importanti. Tanta quantità a cui si aggiunge un assist al bacio per Barella, che però non riesce a trasformare in gol tirando addosso a Tah.

(dal  s.t. Sanchez 6: Entra come al solito in campo con la voglia di spaccare il mondo, sbaglia un gol su assist geniale di Eriksen e si fa anche male. Speriamo non sia nulla di grave per lui.)

Inter, dai complimenti alle critiche: “Sanchez di un’altra categoria…Conte li ha messi dentro a caso”

Dopo la grande partita di ieri sera vinta per 4-3 nel finale dall'Inter, a...

Inter, Sensi: “Mi sento bene, ma non sono al 100%”

Dopo la gara al cardiopalma di ieri sera vinta per 4-3 all'ultimo respiro dall'Inter...

La Pazza Inter è tornata: tutte le rimonte nerazzurre

"Nulla è impossibile per questa Inter": è la frase pronunciata da Roberto Scarpini, direttore...

Calciomercato Inter, Skriniar al Tottenham? Il sostituto lo porta Wagner

Dopo la grandissima gara di ieri sera vinta per 4-3 da una pazza Inter...

Calciomercato Inter, Di Francesco chiama: Nainggolan risponde?

Radja Nainggolan ed Arturo Vidal sono stati i cambi che ieri sera hanno dato la marcia in più...

Calciomercato Inter, Eriksen porta Kanté? Ostacolo Lampard per Marotta

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Definita dopo una lunga telenovela l'operazione Vidal, l'Inter starebbe provando a...

Calciomercato Inter, bloccata una cessione: Marotta infuriato

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo gli acquisti di Vidal e Kolarov, richiesti da Antonio Conte, il mercato in entrata è in stallo. Marotta è...

Calciomercato Inter, colpo Marotta: altro terzino nel mirino

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Non bastava Kolarov e forse non bastava neanche Darmian. Perché sì, è vero che i due giocatori nascono come terzini,...

Calciomercato Inter, Lautaro al Barcellona? Suarez e Coutinho le chiavi

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Non solo Arturo Vidal, un altro tormentone ha caratterizzato il calciomercato dell'Inter. Si tratta, ovviamente, del lungo corteggiamento del Barcellona per...

Calciomercato Inter, Kantè ha scelto Conte: c’è il sì del giocatore

CALCIOMERCATO INTER NEWS - L'Inter di Antonio Conte continua ad avvicinarsi a grandi passi verso l'esordio in campionato. Dopo i test con il Lugano,...