Inter tra Scalvini e Smalling: l'addio di Skriniar mette fretta a Marotta