in

Slavia Praga-Inter, Conte: “Siamo una squadra. Politano e Gagliardini ok. Sul mercato…”

Antonio Conte
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Slavia Praga-Inter, Conte carica i suoi alla vigilia

Tempo di vigilia in casa Inter. Sì, perché domani i nerazzurri affronteranno lo Slavia Praga nella prima di due gare fondamentali per il passaggio del turno. Non c’è margine d’errore, i tre punti sono d’obbligo per affrontare il Barcellona, all’ultima giornata, con la consapevolezza di potercela fare.

A suonare la carica è stato lo stesso Antonio Conte, che ha analizzato così la gara di domani: “Sono sereno perché so di poter contare su un gruppo capace di superare ogni ostacolo con grandi forze ed energie. Inutile piangersi addosso per la mancanza di determinati giocatori, sarebbe controproducente. E’ una gara fondamentale, lo sappiamo, ma dovremo viverla con gioia e con la consapevolezza che stiamo crescendo. Il risultato dipende quasi sempre dalla prestazione, ad una buona prestazione corrisponde nella maggior parte dei casi un buon risultato. Le due cose devono andare di pari passo. Rispetto alla gara d’andata siamo molto più squadra, perché abbiamo avuto modo di capire che tipo di calcio vogliamo giocare”.

Sulla Champions: “Affronti sempre squadre che sono al top nei rispettivi campionati. Il Barcellona si giocherà la coppa fino alla fine, lo Slavia domina in Repubblica Ceca e il Borussia Dortmund dà filo da torcere ad una corazzata come il Bayern Monaco. Spero vivamente di poter passare, perché affrontare partite di questo tipo ci permette di crescere tutti insieme”.

Un pensiero anche sul mercato che attende l’Inter: “Sarebbe una mancanza di rispetto parlare di queste cose nei confronti dei miei giocatori, che stanno facendo qualcosa di veramente importante. Vogliamo giocarci insieme le possibilità di passare il turno, anche se magari non sono tante. Che vinca il migliore”.

Punto sugli infortunati:Sensi e Asamoah non ce la faranno, mentre Politano e Gagliardini saranno a disposizione”.

Gabigol

Calciomercato Inter, un uruguagio per Conte: nell’affare anche Gabigol

Beppe Marotta

Calciomercato Inter, Marotta sfida il Napoli: rilancio in arrivo