Questo sito contribuisce all'audience de

Calciomercato Inter, Marcelo verso i nerazzurri: Conte spazza via la Roma

CALCIOMERCATO INTER NEWS - L'Inter è sempre più orientata a regalare a Conte rinforzi sulle...

Calciomercato Inter, c’è Kepa per il post Handanovic

CALCIOMERACATO INTER NEWS - Il nome dell'Inter in queste è associato a moltissimi calciatori sia...

Nazionali Inter, Skriniar è già in Slovacchia: Conte punta sul difensore

Anche per Milan Skriniar è tempo di nazionale: il difensore slovacco, dopo essere stato...

Calciomercato Inter, rinforzo top per la fascia sinistra: accordo con l’Atalanta

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Il periodo negativo dell'Inter sembra proprio non avere fine. I...

Calciomercato Inter, accordo col Napoli: scambio in arrivo a gennaio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Antonio Conte a quanto pare avrebbe chiesto alla società un...

Calciomercato Inter, Nainggolan decisivo: scambio in vista con il Cagliari

CALCIOMERCATO INTER NEWS- Radja Nainggolan è stato al centro di una trattativa di calciomercato...
Home Europa Shakhtar Donetsk-Inter 0-0: gli uomini di Conte creano ma non finalizzano, ora...

Shakhtar Donetsk-Inter 0-0: gli uomini di Conte creano ma non finalizzano, ora si fa dura!

Si è concluso 0-0 il match tra Shakhtar Dontesk e Inter, con i nerazzurri che hanno provato a afre la partita ma senza riuscire a trovare il goal vittoria. Ora si fa veramente dura per gli uomini di Conte, che si trovano a soli due punti in classifica e il Real Madrid da affrontare, mentre gli ucraini sono riusciti a mantenere la testa della classifica.

La sfida tra Shakhtar Donetsk e Inter ha aperto la seconda giornata del girone B di Champions League, con il club meneghino che ha bisogno dei tre punti per provare ad andare in testa al gruppo. La gara di oggi è stata fondamentale per un cammino più sereno da parte dei nerazzurri e per alzare ulteriormente il morale della squadra dopo il successo di sabato contro il Genoa. Gli ucraini sono riusciti a battere il Real Madrid fuori casa durante la prima giornata, piazzandosi primi e dimostrandosi un avversario semplice da battere. Il primo tempo non è stato molto entusiasmante con la Beneamata che ha comunque provato ad andare più volte in vantaggio. Le occasioni più importanti sono derivate ovviamente dai due giocatori che in questo periodo si stanno prendendo il gruppo di Conte sulle spalle: Barella e Lukaku. L’occasione più pericolosa è derivata proprio dai loro piedi, con BigRom che ha protetto bene palla per poi servirla al centrocampista che ha spaccato la traversa, senza riuscire sfortunatamente a trovare il goal. Un altro legno è stato colpito dall’attaccante belga su una punizione diretta dal limite dell’area di rigore. Una prima frazione di gara inaspettata, nella quale le due squadre si sono studiate e gli ucraini non sono riusciti a creare molto in avanti come a loro solito, chiudendosi abbastanza bene dietro e bloccando la maggior parte delle azioni offensive del club meneghino, che è stato molto insidioso dalle parti di Trubin senza trovare il vantaggio.

Lukaku, attaccante dell'Inter
Lukaku, attaccante dell’Inter (@imagephotoagency)

Lo Shaktar Donetsk mantiene lo 0-0, brutto secondo tempo per l’Inter

La seconda frazione di gara non è iniziata come si è conclusa la prima, l’Inter è stata abbastanza prevedibile nelle azioni d’attacco, riuscendo comunque a mantenere il possesso palla. L’occasione più clamorosa è arrivata sui piedi di Lautaro Martinez che non ha trovato incredibilmente la porta da due passi, su un tiro di Brozovic respinto dell’estremo difensore dello Shakhtar Donetsk. A rendersi più pericolosa è stata sempre la Beneamata: prima da calcio d’angolo con Vidal di testa e poi con le varie incursioni sulla fascia destra di Hakimi, senza però riuscire a trovare la zampata vincente. I nerazzurri hanno provato a reclamare anche un rigore su un dubbio fallo su Lukaku, ma il Var ha deciso di non intervenire ritenendo giusta la scelta del direttore di gara.

I padroni di casa non sono mai stati pericolosi dalle parti di Handanovic, superando a stento la loro metà campo, anche se sono stati bravi a chiudere la maggior parte delle azioni dei nerazzurri, mantenendo il giusto ordine ed equilibro nella fase difensiva in campo. Gli uomini di Conte dopo un buon primo tempo non sono riusciti a trovare la vittoria, con una seconda frazione brutta con pochi pericoli creati. A kiev è notte fonda: ora per l’Inter si fa dura, con soli due punti conquistati in due match e il Real Madrid da affrontare nel prossimo turno, con lo Shakhtar Donetsk che si porta al primo posto con ben 4 punti.

Calciomercato Inter, Emerson Palmieri torna di moda: un indizio fa sperare Marotta

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Come da tradizione, l'Inter continua a soffrire sulle fasce, specialmente sull'out mancino. Contro il Torino è stato Ashley Young a rendersi...

Inter, Max Pezzali: “Lukaku sei un mito! Eriksen che è venuto a fare?”

Chi tifa Inter, lo sa bene, è abituato a soffrire. E, anche durante il match con il Torino, scommettiamo che più di qualche tifoso...

Calciomercato Inter, Marotta ci pensa: Svanberg non chiude la porta

NEWS CALCIOMERCATO INTER - E' un'Inter che, oltre al presente, pensa al futuro e, nello specifico, alla sessione invernale di calciomercato. uno dei tanti...

Calciomercato Inter, Handanovic ai saluti: quattro portieri pronti per sostituirlo

CALCIOMERCATO INTER NEWS - La stagione dell'Inter è cominciata nel peggiore dei modi e la crisi sia di gioco che di risultati sembra proprio...

Calciomercato Inter, occhi su un talento: Marotta sfida mezza Serie A

Giovani, e se possibile italiani, con già una conoscenza del campionato nostrano sono i profili che stanno catturando l'attenzione dei dirigenti nerazzurri in queste ultime...

Calciomercato Inter, Marotta prepara il colpo ad effetto: si avvicina Depay

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Vista la crisi di gioco e di risultati dell'Inter, Antonio Conte a quanto pare avrebbe approfittato della sosta per le...