in

Inter, tegola Real Madrid: oltre Ramos positivo al Covid un altro big

Zidane, allenatore Real Madrid
Zidane, allenatore Real Madrid

Subito dopo la gara con il Torino per l’Inter ci sarà la decisiva e delicatissima partita con il Real Madrid. Un match fondamentale dal quale si capirà il destino della Beneamata nella massima competizione europea. Conte avrà finalmente a disposizione una rosa quasi al completo che tanto avrebbe voluto nei match giocati fino ad oggi. Restano ancora da sciogliere i dubbi relativi a Kolarov e Brozovic, le cui convocazioni dipenderanno dall’esito dei tamponi. C’è dunque più libertà di ruotare gli uomini tra domenica e mercoledì per il tecnico salentino.

Discorso diametralmente opposto va fatto invece in casa Real Madrid: Zidane continua a perdere pezzi. Capitan Ramos si è infortunato nel match disputato con la sua Spagna e ha rimediato una distorsione al ginocchio che lo terrà fuori dall’incontro che si disputerà mercoledì a Milano. A questa indisponibilità si deve aggiungere anche quella di un altro big, risultato positivo di rientro dalle gare disputate con la sua nazionale.

Jovic, attaccante del Real Madrid
Jovic, attaccante del Real Madrid

Inter,  il Real senza Jovic: positivo anche lui

Luka Jovic è risultato positivo al Coronavirus: il fantasista serbo (compagno oltretutto di Kolarov, anche lui positivo) ha contratto il virus che, negli scorsi giorni, ha messo fuori gioco anche Brozovic sulla sponda nerazzurra.

Real quindi che si presenterà con una formazione molto rimaneggiata viste le pesanti assenze che stanno accompagnando i blancos alla vigilia del match con l‘Inter. Nerazzurri chiamati ad ogni modo alla vittoria e chissà che le ultime notizie non implichino un contraccolpo psicologico negli spagnoli, visto che non potranno contare su due elementi importanti.

Nainggolan, centrocampista dell'Inter

Inter, ballottaggi per Conte: probabili cambi in difesa e centrocampo

Giampaolo, allenatore del Torino

Inter, occhio al Torino: negli ultimi 5 anni statistiche horror