in

Inter-Real Madrid, formazioni ufficiali: difesa titolare, LuLa in attacco

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Match point Real Madrid, ultima spiaggia Inter. Può essere riassunta così la super sfida di San Siro tra nerazzurri e blancos, a caccia di punti preziosi per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. La squadra di Antonio Conte, dopo la sconfitta amara della gara d’andata, è chiamata ad una prova d’orgoglio per provare a risalire la classifica e uscire, così, da un momento complicato. Tante assenze per le merengues, che non potranno contare su due pezzi da novanta come Sergio Ramos e Benzema, mentre tra i nerazzurri ai box Brozovic e Kolarov, ancora alle prese con il Covid.

Lukaku e Lautaro, attaccanti dell'Inter
Lukaku e Lautaro, attaccanti dell’Inter

Inter-Real Madrid, Conte si affida alla Lula: Gagliardini a centrocampo

Confermate, in casa Inter, le previsioni della vigilia. Contro il Real Madrid a proteggere la porta di Samir Handanovic ci sarà il terzetto titolare composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni. A centrocampo scelte invariate rispetto alla partita di campionato contro il Torino, con Gagliardini, Barella e Vidal a presidiare la zona mediana, mentre sulle fasce agiranno Young e Hakimi. Il compito di scardinare la difesa madrilena, invece, spetterà a Lukaku e Lautaro, entrambi in gol nel match vinto in rimonta contro i granata di Marco Giampaolo.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 5 Gagliardini, 15 Young; 22 Vidal; 9 Lukaku, Lautaro. Allenatore: Antonio Conte.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 2 Carvajal, 5 Varane, 6 Nacho, 23 Mendy; 10 Modric, 21 Ødegaard, 8 Kroos; 17 Vazquez, 24 Mariano Diaz, 7 Hazard. Allenatore: Zinedine Zidane.

Isco, centrocampista del Real Madrid

Calciomercato Inter, scambio tra scontenti: Eriksen-Isco, conferme dalla Spagna

Javier Zanetti

Addio Maradona, Zanetti: “Io ancora non ci credo”