in

Inter-Real Madrid 0-2, Conte ad un passo dall’eliminazione: harakiri Vidal, le pagelle

Antonio Conte
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

L’Inter è caduta a San Siro perdendo per 0-2 contro il Real Madrid, con l’espulsione di Vidal che ha inevitabilmente compromesso tutto il resto del match: ora la qualificazione agli ottavi di Champions diventa quasi un’impresa. La prima frazione di gara è iniziata malissimo per i nerazzurri che sono andati subito sotto a causa di un rigore per i Blancos, derivato da un fallo ingenuo di Barella su Nacho: il penalty è stato poi trasformato  in rete da Hazard. I padroni di casa si sono dimostrati troppo prevedibili e lenti nello sviluppo della manovra di gioco, che ha condizionato gran parte del primo tempo. La Beneamata dopo un inizio nel quale è parso che non fosse in campo si è data una svegliata, provando ad alzare il pressing e a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria alzando il ritmo del gioco. Tuttavia una follia di Vidal ha messo nei guai il gruppo di Conte: dopo un rigore molto dubbio negato, il cileno ha protestato vivamente andando a muso duro con il direttore di gara che di conseguenza lo ha espulso. Successivamente il Real Madrid è riuscito a mantenere le redini del gioco, approfittando dell’uomo in più e concludendo il primo tempo in vantaggio.

Lukaku, attaccante dell'Inter
Lukaku, attaccante dell’Inter (@imagephotoagency)

Inter-Real Madrid 0-2, Rodrygo chiude le danze: i nerazzurri ad un passo dall’oblio

La seconda frazione è iniziata bene per l’Inter che è riuscita a creare molto di più in dieci che in undici nella primo tempo, reclamando anche un altro rigore per un fallo sospetto su Gagliardini. I nerazzurri sono entrati concentrati dagli spogliatoi, giocando in modo più aggressivo e mettendo in difficoltà il Real Madrid anche sulle fasce con 4-4-1 impostato da Conte. Tuttavia le Merengues sono riusciti a trovare il raddoppio alla prima azione pericolosa, grazie ad un bel fraseggio e Rodrygo, che lasciato solo in area di rigore ha saputo insaccare alle spalle di Handanovic una gran palla servita da Lucas Vazquez, portando sullo 0-2 gli ospiti. Successivamente non ci sono state azioni troppo insidiose, con il gruppo di Zidane che ha saputo mantenere il vantaggio senza creare ulteriori pericoli e i nerazzurri che hanno provato a dare fastidio. La Beneamata non è riuscita a creare tantissimo a causa dello svantaggio numerico che ha condizionato la partita, tranne che con qualche iniziativa di Perisic o Sanchez subentrati dalla panchina. Non rimane altro che sottolineare una grande prestazione di giocatori come Carvajal o Modric, punti di riferimento dei Blancos.

Le pagelle:

  • Handanovic: 6
  • Skriniar: 5,5
  • de Vrij: 6
  • Bastoni: 6 (dal 46′ D’Ambrosio: 6)
  • Hakimi: 4,5 (dal 64′ Sanchez: 6)
  • Vidal: 4
  • Gagliardini: 5 (dal 77′ Sensi: 6 )
  • Young: 5
  • Barella: 5
  • Lautaro Martinez: 5 (dal 46′ Perisic: 6)
  • Lukaku: 5,5 (dall’86’ Eriksen: s.v.)
  • Conte (All.): 5,5

Intanto sull’asse di mercato sembra essere arrivata una svolta, con Marotta che starebbe per concludere uno scambio col Bayern Monaco. >>>CONTINUA A LEGGERE

Vidal, centrocampista dell'Inter

Inter-Real Madrid, 0-1 nei primi 45′: follia Vidal, Conte è nei guai

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Inter, Conte: “Atteggiamento giusto…L’espulsione ha condizionato la gara”