in

Inter-Real Madrid, 0-1 nei primi 45′: follia Vidal, Conte è nei guai

Vidal, centrocampista dell'Inter
Vidal, centrocampista dell'Inter (@imagephotoagency)

La prima frazione tra Inter e Real Madrid è da dimenticare per i nerazzurri, poiché sono passati subito in svantaggio con una rete di Hazard su calcio di rigore. Il penalty a favore die Blancos è stato procurato da Barella che in maniera molto ingenua ha fatto fallo su Nacho. Tuttavia, dopo un inizio in cui è parso che la Beneamata fosse stata assente dal campo, è arrivata una svolta per quanto riguarda l’intensità di gioco e il pressing degli uomini di Conte, che sono riusciti a mettere in difficoltà la difesa delle Merengues.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell’Inter

Inter-Real Madrid 0-1: primo tempo da incubo per i nerazzurri

Nonostante un’apparente ripresa, la prima frazione è da incubo per l’Inter, che ha contestato per un dubbio rigore non concesso per un fallo di Varane su Vidal, ed è proprio quest’ultimo a mettere ancora di più nei guai gli uomini di Conte. Il cileno dopo il mancato fischio è andato a muso duro con il direttore di gara, non placando le sue polemiche, procurandosi così un’espulsione che potrebbe compromettere maggiormente la gara. Successivamente è il Real Madrid a tenere le redini del campo, specialmente grazie all’uomo in più.

Ora serve un secondo tempo per tentare nell’impresa e nell’ennesima incredibile rimonta, che mai come in questo momento servirebbe al club di viale della Liberazione: dopo la vittoria del Borussia Monchengladbach, se i nerazzurri dovessero perdere sarebbero con un passo fuori dalla Champions League. Intanto sull’asse di mercato sembra che Marotta stia per concludere uno scambio col Bayern Monaco. >>>CONTINUA A LEGGERE

Javier Zanetti

Addio Maradona, Zanetti: “Io ancora non ci credo”

Antonio Conte

Inter-Real Madrid 0-2, Conte ad un passo dall’eliminazione: harakiri Vidal, le pagelle