Connect with us

Calciomercato Inter

Inter, sgarbo Spalletti: il Napoli mette nel mirino due nerazzurri

Inter, il nuovo Napoli di Luciano Spalletti mette nel mirino il centrocampista Matias Vecino ed il difensore Danilo D’Ambrosio

Pubblicato

il

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli ed ex Inter

L’ex tecnico nerazzurro, appena approdato sotto il “Vesuvio”, punta Vecino e D’Ambrosio

Sessione di mercato estiva che, in casa Inter, dovrebbe concentrarsi inizialmente soprattutto sulle uscite. Tra i principali indiziati ci sono i tre big: su Hakimi c’è il Psg, Lautaro Martinez potrebbe approdare in Spagna, mentre su Lukaku ci sarebbe il Chelsea, fresco vincitore della Champions League. Nel frattempo, però, un ex allenatore del club nerazzurro avrebbe messo nel mirino due suoi ex calciatori. Si tratterebbe di Luciano Spalletti, che ha da pochi giorni firmato un contratto con il Napoli del Presidente Aurelio De Laurentiis.

Il nuovo tecnico toscano dei partenopei, secondo quanto riferito da Tuttosport, avrebbe inidicato i nomi di Matias Vecino e Danilo D’Ambrosio. Entrambi sono stati già allenati dal tecnico in nerazzurro nel 2017. Il centrocampista uruguayano, ex Fiorentina, è reduce da una stagione in cui è stato poco utilizzato da Antonio Conte, anche per via di diversi infortuni. Il suo cartellino sarebbe valutato poco più di 5 milioni, ma l’Inter spera possa rivalutarsi disputando una buona Coppa America Il difensore ex Torino, invece, ha visto rinnovarsi automaticamente il proprio contratto ma potrebbe comunque lasciare i nerazzurri. Il Napoli sarebbe così pronto ad acquistarlo, comunque ad una cifra piuttosto bassa ma, da battere, ci sarebbe la concorrenza del Milan.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, colpo dal Milan: a sorpresa ecco Calhanoglu

Calciomercato Inter, il dopo Eriksen sarà Hakan Calhanoglu. Il turco arriverà a parametro zero dal Milan: domani le visite mediche, pronto un contratto da 5 milioni più bonus a stagione

Pubblicato

il

Calciomercato Inter, colpo dal Milan: ecco Calhanoglu

Il turco, in scadenza con i rossoneri, sosterrà domani le visite mediche: raccoglierà l’eredità di Eriksen

Nonostante la possibile, romantica convocazione al raduno, il futuro di Christian Eriksen è tutto da scrivere: l’Inter, così, per cautelarsi è subito intervenuta cogliendo al balzo un’occasione di calciomercato. E, con un’operazione lampo, a sorpresa l’Amministratore Delegato Beppe Marotta avrebbe individuato nel Milan il sostituto del danese. Si tratterebbe del fantasista turco Hakan Calhanoglu. Quest’ultimo, reduce da un Europeo piuttosto deludente con la sua Nazionale, aveva infatti temporeggiato dinanzi all’ultima offerta rossonera da 4 milioni di euro più bonus.

L’idea sarebbe nata nelle ultime ore e sarebbe già vicina alla fumata bianca. Calhanoglu, infatti, nelle prossime ore dovrebbe rientrare da Baku, dove appunto ieri ha affrontato la Svizzera nell’ultima gara della fase a gironi dell’Europeo. Domani mattina, poi, l’ex Bayer Leverkusen dovrebbe svolgere già le visite mediche con il club di Via della Liberazione. Decisiva l’offerta dell’Inter per il turco: i nerazzurri, infatti, sarebbero disposti ad accontentare la richiesta di Calhanoglu, con un contratto pronto a 5 milioni di euro a stagione più bonus. Nelle ultime ore avrebbe tentato un inserimento anche il Barcellona, ma la volontà del fantasista turco di restare a Milano sarebbe stata decisiva nella scelta del clamoroso tradimento al Milan, già scottato dall’addio di Donnarumma.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Inter, prossima settimana decisiva per la cessione di Hakimi

Inter, il prezzo di Hakimi scende a 70 milioni: Psg e Chelsea pronte a darsi battaglia per il marocchino. Per la sostituzione idea Lazzari dalla Lazio. Intanto Sensi dice no alla Fiorentina nello scambio con Dragowski

Pubblicato

il

Hakimi, terzino dell'Inter

Per l’ex Real Madrid è sfida tra Psg e Chelsea: tra i sostituti spunta Lazzari. Sensi dice no alla Fiorentina

Si avvicina il momento dell’addio, in casa Inter, per il terzino marocchino Achraf Hakimi. La prossima, infatti, potrebbe essere la settimana decisiva. I nerazzurri, come riferito dal Corriere dello Sport, avrebbero abbassato le pretese a 70 milioni, con Chelsea e Psg pronte a darsi battaglia. L’Inter non vorrebbe contropartite per l’ex Real Madrid e Borussia Dortmund, ma i Blues continuerebbero ad inserire calciatori comunque graditi come Emerson Palmieri, Marcos Alonso e Zappacosta. I francesi, invece, sembrerebbero in pole position ma dovrebbero colmare il gap tra domanda ed offerta, attualmente di circa 10 milioni di euro.

Inter che, per la sostituzione di Hakimi, punterebbe poi in Italia. Il neo tecnico nerazzurro Simone Inzaghi avrebbe infatti chiesto Manuel Lazzari, che ben conosce per averlo allenato alla Lazio. Un operazione comunque difficile, sia per i rapporti tesi tra i due club sia perchè il Presidente Lotito aveva acquistato il calciatore due estati fa dalla Spal per quasi 20 milioni di euro. Intanto potrebbe saltare la cessione di Stefano Sensi alla Fiorentina. Nei giorni scorsi, infatti, l’ex centrocampista del Sassuolo era stato proposto ai viola per arrivare al portiere polacco Dragowski, con entrambi i calciatori valutati intorno ai 20 milioni di euro, ma Sensi avrebbe detto no alla Fiorentina.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, non solo i big: pronta un’altra cessione per fare cassa

Calciomercato Inter, anche Dalbert può partire: dopo il prestito al Rennes, sul terzino ci sono Torino e Atalanta: i nerazzurri lo valutano 11 milioni

Pubblicato

il

Simone Inzaghi, neo allenatore dell'Inter

Dalbert pronto a rientrare dal prestito al Rennes: sulle sue tracce Torino ed Atalanta

Nella prossima sessione di calciomercato, l’Inter dovrà iniziare cfacendo cassa attraverso alcune cessioni, più o meno dolorose. E’ ancora tutto fermo, infatti, sul fronte delle possibili partenze riguardanti due big quali il terzino Achraf Hakimi e l’attaccante Lautaro Martinez, con Psg e Barcellona che al momento sarebbero distanti dalle richieste nerazzurre. Tutto fermo, inoltre, anche per quanto riguarda Ivan Perisic, Joao Mario e Radja Nainggolan. Il croato, infatti, vorrebbe tornare in Germania, ma il neo tecnico del Bayern Monaco Nagelsmann non sarebbe convinto del suo ritorno. Il portoghese avrebbe l’accordo per il trasferimento defintiivo allo Sporting Lisbona, ma i lusitani non avrebbero ancora presentato un’offerta ufficiale ai nerazzurri.

Sempre difficile, invece, la trattativa con il Cagliari per il centrocampista belga. Così, in aiuto dell’Inter nella prossima sessione di calciomercato, potrebbe arrivare il terzino brasiliano Dalbert. Dopo il prestito alla Fiorentina, infatti, l’ex nerazzurro ha giocato l’ultima stagione nella Ligue 1 francese, con la maglia del Rennes. Secondo quanto riferito da Interlive.it, sulle tracce di Dalbert ci sarebbero due squadre di Serie A: si tratterebbe di Torino e Atalanta, che seguirebero da vicino anche l’ex nerazzurro Federico Dimarco. Per la sua cessione, l’Inter vorrebbe incassare almeno 11 milioni di euro.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, il Barcellona torna su Lautaro Martinez: c’è l’offerta

Calciomercato Inter, non soddisfano le offerte arrivate per Hakimi, Joao Mario e Nainggolan. Il Barcellona torna su Lautaro Martinez ed offre Emerson Royal. Vice Bastoni: dalla Lazio può arrivare a parametro zero Stefan Radu

Pubblicato

il

Lautaro Martinez, attaccante Inter

Intanto Simone Inzaghi avrebbe chiesto un difensore della Lazio a Marotta

Simone Inzaghi, neo tecnico dell’Inter, e l’Amministratore Delegato nerazzurro Beppe Marotta, starebbero già lavorando alla prossima sessione di calciomercato. I nerazzurri dovrebbero concentrarsi inizialmente sulle uscite: bassa l’offerta del Psg per Hakimi, mentre non ci sarebbe ancora un’intesa con lo Sporting Lisbona per Joao Mario e con il Cagliari per Nainggolan. Così, secondo quanto riferito da Sport, in uscita potrebbe tornare forte il nome dell’attaccante argentino Lautaro Martinez. Il procuratore Jorge Camano avebbe momentaneamente sospseso le trattative per il rinnovo con l’Inter, forte anche di un rinnovato interesse da parte del Barcellona.

I blaugrana già lo scorso anno furono molto vicini al “Toro“. Per abbassare il prezzo, nella trattativa potrebbe entrare ill nome di Emerson Royal. Il giovane terzino brasiliano, infatti, sarebbe nella lista di Marotta per l’eventuale sostituzione proprio in caso di cessione di Achraf Hakimi. Nel frattempo, dopo Caicedo per l’attacco, Simone Inzaghi avrebbe chiesto alla dirigenza dell’Inter anche un difensore di casa Lazio. Si tratterebbe dell’esperto rumeno Stefan Radu, individuato come l’alternativa ideale e d’esperienza al giovane Alessandro Bastoni. Radu, secondo quanto riferito da Sky Sport, potrebbe arrivare a parametro zero, visto il contratto in scadenza con i biancocelesti il prossimo 30 giugno.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Inter, non solo i big: due uscite per il tesoretto sul mercato

Inter, pronta una doppia cessione importante: Joao Mario verso lo Sporting Lisbona, tre club mettono nel mirino Arturo Vidal

Pubblicato

il

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

Joao Mario trova l’accordo con lo Sporting Lisbona: anche Vidal potrebbe dire addio

In casa Inter, nelle ultime ore, si sarebbe registrato il forte inserimento del Chelsea campione d’Europa su Achraf Hakimi. Il terzino marocchino, valutato 80 milioni, sarebbe seguito anche dal Psg: Marotta, però, avrebbe detto no a contropartite tecniche proposte dai Blues. Così, mentre si pensa a quale big sacrificare per il bilancio, l’Inter si appreserebbe con operazioni minori ma comunque importanti ad avere il suo tesoretto in vista della prossima sessione estiva di mercato. Due, in particolare, sarebbero i giocatori molto vicini ad una cessione, oltre a Nainggolan per il quale però il Cagliari non vorrebbe svenarsi.

Secondo quanto riferito da A Bola, sarebbe infatti cosa fatta la permanenza di Joao Mario allo Sporting Lisbona. Decisiva sarebbe sata proprio la volontà del trequartista, con il club portoghese che batterebbe così la concorrenza di Nizza e Villareal mettendo sul piatto dei nerazzurri 7-8 milioni di euro. L’altra cessione potrebbe riguardare Arturo Vidal: il cileno, appena guarito dal Covid19, era arrivato la scorsa stagione su richiesta di Conte, trovando comunque non molto spazio. L’ex Juventus, che ha ancora un anno di contratto a 6 milioni a stagione, sarebbe nel mirino dei turchi del Besiktas, del Marsiglia in Francia e dello Zenit San Pietroburgo.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Inter, altra uscita in vista: Perisic verso la Germania

Inter, Perisic verso l’addio: può tornare al Bayern Monaco. Intanto Sensi per 20 milioni potrebbe lasciare i nerazzurri in estate: la Fiorentina sulle tracce dell’ex Sassuolo

Pubblicato

il

Ivan Perisic (Inter)

I nerazzurri vorrebbero liberarsi dell’ingaggio del croato: per lui possibile ritorno al Bayern Monaco

Non solo Hakimi e Lautaro Martinez, per i quali tra l’altro l’Inter starebbe tenendo duro di fronte alle offerte rispettivamente di Psg e Atletico Madrid, tra le uscite del club neo campione d’Italia. Come anticipato nei giorni scorsi dal Presidente Zhang, ifatti, i nerazzurri dovranno prima fare cassa per poi migliorare la rosa a disposizione del neo tecnico Simone Inzaghi. Così, tra i possibili partenti, ci sarebbe anche l’esterno croato Ivan Perisic, protagonista di una discreta ultima stagione alle dipendenze di Antonio Conte.

Il trentaduenne ha ancora un anno di contratto con l’Inter, ma soprattutto guadagna oltre 4,5 milioni di euro a stagione. Così, secondo quanto riferito da Tz.de, per Perisic si aprirebbero le porte per un terzo ritorno in Bundesliga. A riaccoglierlo potrebbe esserci nuovamente il Bayern Monaco. La dirigenza delclub bavarese, però, dovrà convincere il neo tecnico Nagelsmann. L’ex allenatore del Lipsia, infatti, preferisce solitamente puntare su calcitori più giovani. Il Bayern Monaco, inoltre, nel ruolo di Perisic ha già in rosa giocatori del calibro di Coman, Gnabry e Sanè.

Inter, anche Sensi può salutare: fissato il prezzo per il centrocampista

Tra i calciatori che potrebbero lasciare l’Inter in estate anche Stefano Sensi. Arrivato dal Sassuolo due stagioni fa, il centrocampista è stato purtroppo spesso bloccato da infortuni di varia natura, che lo costringeranno in extremis a saltare anche l’Europeo con la Nazionale di Roberto Mancini. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, i nerazzurri potrebbero lasciare partire Sensi dinanzi ad un’offerta da 20 milioni di euro: sulle sue tracce ci sarebbe la Fiorentina di Gennaro Gattuso.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Inter, sgarbo Simone Inzaghi alla Lazio: l’ex tecnico vorrebbe un fedelissimo in nerazzurro

Inter, sostituto Hakimi: Simone Inzaghi vorrebbe Marusic. Difficile arrivare al laziale per i rapporti tesi con Lotito, l’alternativa sarebbe Emerson del Barcellona

Pubblicato

il

Simone Inzaghi, neo allenatore dell'Inter

Il neo allenatore dei campioni d’Italia vorrebbe portare con sè Adam Marusic

Si è chiusa nel peggior modo possibile l’esperienza sulla panchina della Lazio di Simone Inzaghi, passato da qualche giorno sulla panchina dell’Inter campione d’Italia. Il neo tecnico nerazzurro, infatti, è in rapporti tesi con il Presidente biancoceleste Claudio Lotito, dopo il fallimento della trattativa per il rinnovo ed il tradimento con l’approdo in nerazzurro. Simone Inzaghi che, però, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, avrebbe messo nel mirino un giocatore della Lazio. L’ex tecnico biancoceleste, infatti, vorrebbe portare all’Inter Adam Marusic. Nonostante il contratto in scadenza nel 2022 del difensore laziale, sembrerbbe però molto complicato al momento poter avviare una trattativa con il club di Lotito.

Inter, sostituto Hakimi: si punta Emerson Royal del Barcellona

Intanto, proprio sulla corsia di competenza di Marusic, l’Inter potrebbe presto perdere Achraf Hakimi. Il terzino marocchino, infatti, dovrebbe essere il sacrificato sul mercato, con la più che probabile cessione ai francesi del Psg. Il sostituto potrebbe così arrivare dalla Spagna. Sempre secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, infatti, i nerazzurri oltre al laziale avrebbero messo nel mirino Emerson Royal. Il brasiliano, nell’ultima stagione in prestito al Betis, è stato appena riscattato dal Barcellona.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, quattro calciatori in scadenza: la decisione di Simone Inzaghi

Calciomercato Inter, prossima settimana Simone Inzaghi deciderà il futuro di Kolarov, Young, D’Ambrosio e Ranocchia, in scadenza di contratto. Intanto, tra i pali, torna Cordaz: Stankovic può partire in prestito

Pubblicato

il

Andrea Ranocchia, giocatore dell'Inter

Intanto per la porta ritorna Cordaz dal Crotone: via libera al prestito di Stankovic

In casa Inter, fresca vincitrice dello Scudetto, è iniziata l’era Simone Inzaghi, che avrebbe già avuto dei colloqui con l’Amminitratore Delegato Beppe Marotta per impostare la sessione estiva di calciomercato. Le operazioni principali riguarderanno le possibili uscite di Achraf Hakimi e Lautaro Martinez: il Psg avrebbe messo sul piatto 70 milioni di euro per il terzino marocchino, mentre l’argentino sarebbe nel mirino dell’Atletico Madrid. Solo uno, dei due, lascerà però quasi certamente l’Inter. Altro caso da risolvere i contratti di quattro calciatori, in scadenza il prossimo 30 giugno.

Si tratterebbe, secondo quanto riferito da Sky Sport, di Andrea Ranocchia, Aleksandr Kolarov, Danilo D’Ambrosio ed Ashley Young. Per tutti, settimana, prossima, ci sarà un colloquio telefonico con Simone Inzaghi, che ne deciderà quindi la permanenza o meno in nerazzurro. Nel frattempo, l’Inter avrà un nuovo secondo portiere la prossima stagione. Sarà Alex Cordaz, pronto a tornare in nerazzurro dopo diverse stagioni da protagonista, di cui l’ultima proprio in Serie A, con la maglia del Crotone. Il trentottenne, nonostante abbia ancora un anno di contratto co n i calabresi, potrebbe liberarsi a parametro zero e tornare alla Pinetina dopo 17 anni. Con il suo ritorno, si aprirebbe la strada al prestito del giovane figlio d’arte, protagonista con l’Inter Primavera in questo campionato, Filip Stankovic.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Inter, deciso il futuro di Lautaro Martinez

Inter, i nerazzurri vogliono trattenere Lautaro Martinez: l’argentino, nel mirino dell’Atletico Madrid, può però partire entro il 30 giugno per almeno 90 milioni di euro

Pubblicato

il

Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter

L’attaccante dovrebbe restare in nerazzurro, ma di fronte a 90 milioni potrebbe partire

In casa Inter, dove è iniziata l’era post Conte guidata da Simone Inzaghi, si penserà inizialmente alle cessioni in chiave mercato. Il club nerazzurro, infatti, viste le difficioltà finanziarie in cui versa, dovrà prima incassare per poter poi migliorare la rosa a dispoizione dell’ex tecnico della Lazio. Tra i maggiori inidiziati a partire Achraf Hakimi, con il terzino marocchino che potrebbe approdare in Francia al Psg. Resterà in nerazzurro, invece, l’attaccante belga Romelu Lukaku e, con lui, dovrebbe essere confermato in attacco anche l’argentino Lautaro Martinez, che potrebbe anche rinnovare il proprio contratto.

Secondo quanto riferito da Tuttosport, infatti, l’Inter avrebbe deciso di puntare nuovamente sulla coppia di attaccanti che, nell’ultima stagione, ha portato alla vittoria dello Scudetto. Lautaro Martinez, però, non sarebbe totalmente incedibile: dopo il Barcellona lo scorso anno, infatti, sarebbero in arrivo nuove sirene dalla Spagna. Questa volta, sull’argentino, ci sarebbe l’Atletico Madrid neo campione della Liga ed allenato dall’ex centrcampista di Lazio ed Inter Diego Simeone. I nerazzurri sarebbero disponibili a cedere Lautaro Martinez di fronte ad un’offerta di almeno 90 milioni di euro. La deadline per l’eventuale cessione, però, sarebbe fissata entro e non oltre il 30 giugno.

Continua a leggere

Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, Marotta sfida Maldini per due attaccanti

Inter, doppio Derby di calciomercato con il Milan: Marotta sfida Maldini per Raspadori del Sassuolo e Malen del Psv Eindhoven

Pubblicato

il

Beppe Marotta, A.D dell'Inter

Nerazzurri e rossoneri pronti al Derby per Malen e Raspadori

Da poche ore è iniziata all’Inter l’era Simone Inzaghi, e l’Amministratore Delegato Beppe Marotta ha già iniziato a sondare il calciomercato per rafforzare la rosa campione d’Italia. Due sarebbero i nomi in cima al taccuino della dirigenza nerazzurra. Si tratterebbe di due giovani attaccanti, già protagonisti nell’ultima stagione. In entrambi i casi, però, l’Inter dovrebbe vedersela in un Derby di calciomercato con i cugini del Milan. Nel mirino di entrambe le milanesi, infatti, ci sarebbero Giacomo Raspadori, tra le sorprese dei convocati di Roberto Mancini per l’Europeo, e Donyell Malen.

Il giovane attaccante del Sassuolo, come dichiarato dal Direttore Sportivo neroverde Carnevali, difficilmente lascerà però l’Emilia la prossima estate. L’olandese, invece, era seguito dai rossoneri la scorsa estate, ma Maldini continuerebbe a seguirlo con attenzione. Anche Marotta lo avrebbe visionato durante il recente Europeo Under 21, in cui Malen è stato tra i grandi protagonisti con la sua Olanda. Secondo quanto riferito da Tuttosport, il Psv Eindhoven, club nel quale milita Malen, valuterebbe il calciatore intorno ai 30 milioni di euro. Contratto in scadenza nel 2024 e seguito da Mino Raiola, la giovane punta olandese in Italia potrebbe interessare anche alla nuova Juventus di Massimiliano Allegri.

Continua a leggere

I più letti