in

Inter, lo Scudetto non basta: Conte pronto all’addio

Conte Zhang
Antonio Conte e Steven Zhang

Il tecnico ancora in silenzio stampa: presto l’incontro decisivo con il Presidente Steven Zhang

Non è bastata la vittoria dello Scudetto per portare il sereno in casa Inter. Nonostante il titolo, infatti, il tecnico Antonio Conte da qualche tempo non parla alla stampa: il motivo risiederebbe sulla sua permanenza anche la prossima stagione, attualmente nonostante il titolo in dubbio. Inoltre, ad alimentare la tensione, il coprifuoco violato ieri sera dopo la vittoria contro la Roma da Lukaku ed altri tre compagni. Nella sfida con i giallorossi, inoltre, c’è stato il battibecco tra il tecnico e Lautaro Martinez, sostituito dopo una prova incolore. Dall’altro lato, invece, Zhang sarebbe chiamato a fare chiarezza sui progetti futuri: sull’Inter, infatti, peserebbe l’incertezza finanziaria, con un forte debito e la proprietà che avrebbe chiesto alla rosa di decurtarsi lo stipendio di due mensilità.

Così, ad alimentare le voci di una possibile separazione tra Conte ed il club nerazzurro, il giornalista Ivan Zazzaroni. Quest’ultimo, alla trasmissione Tutti Convocati su Radio 24, avrebbe detto: “Conte vuole vinere e vuole un progetto dove ci siano certezze. Senza garanzie tecniche il tecnico salentino potrebbe dire addio, ma anche i tifosi meritano certezze. Quando Zhang va a chiedere un prestito da 250 milioni di euro con un tasso d’interesse al 12%, significa che al momento non ha un euro in tasca, ed io auguro ai tifosi interisti di trovare una nuova proprietà seria“. A questo punto, sarebbe atteso, nei prossimi giorni, il faccia a faccia decisivo tra la proprietà ed il tecnico, con quest’ultimo che intanto oggi ha fatto pace con Lautaro Martinez alla Pinetina.

Lukaku, attaccante dell'Inter

Inter, festa in hotel per Lukaku: multato insieme ad altri tre nerazzurri

Hakimi, terzino dell'Inter

Inter, Hakimi: “Contento della chiamata di Conte, vogliamo aprire un ciclo”