in

Inter, Giulini fa dietrofront su Nainggolan: “Felice di non averlo preso”

Tommaso Giulini, presidente e proprietario del Cagliari
Tommaso Giulini, presidente e proprietario del Cagliari

NEWS CALCIOMERCATO INTER – Lo ha corteggiato, cercato e addirittura convinto, ma alla fine l’affare è sfumato. Il ritorno di Radja Nainggolan al Cagliari sembrava ormai una trattativa conclusa: tuttavia, l’Inter ha deciso di non fare sconti al club sardo, che offriva 9 milioni e due contropartite. L’offerta del presidente Tommaso Giulini non è stata ritenuta sufficiente da Marotta, che chiedeva 15 milioni: dunque, il Ninja è rimasto a disposizione di Antonio Conte. Ora, il presidente rossoblù torna a parlare della vicenda: “Da presidente sono contento che la trattativa non si sia conclusa, visti i costi. Meno da tifoso“, ammette comunque Giulini.

Radja Nainggolan ex centrocampista del Cagliari
Radja Nainggolan, ex centrocampista del Cagliari

Calciomercato Inter-Cagliari, Giulini: “Godin uno dei migliori acquisti della storia”

Il Cagliari, ad un certo punto, aveva dimostrato di essere una gran bella squadra con Nainggolan in campo. Da tifoso rimpiango Radja, e non poco“, ha dichiaro Tommaso Giulini ai microfoni di Tuttosport. Tuttavia, il presidente del club sardo si è potuto consolare con un altro gran giocatore, arrivato proprio dall’Inter. “Dispiace che questa trattativa last minute sfumata abbia fatto passare in secondo piano colui che ritengo uno degli acquisti più importanti della storia del club: Diego Godin. E’ un grandissimo giocatore di qualità, con una chiara leadership, tanta esperienza e trionfi alle spalle“, prosegue Giulini.

La speranza del presidente del Cagliari è che i tifosi rossoblù comprendano l’importanza di un giocatore come El Falco Godin, come ha ammesso nell’intervista.

Beppe Marotta

Calciomercato Inter, vicino Cragno del Cagliari: i dettagli

Paolo Tramezzani, ex giocatore dell'Inter

Inter, ESCLUSIVA Tramezzani: “Conte favorito per lo Scudetto! Derby? Cambio modulo possibile. Su Eriksen…”