Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Inter, clamoroso retroscena: Eriksen potrebbe finire fuori rosa

L'Inter esce con le ossa rotte dal derby contro il Milan, dopo aver perso...

Calciomercato Inter, Pellegatti lancia la bomba: scambio indecente col Milan!

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Considerarla una notizia vera e propria non sarebbe corretto. Forse...

Calciomercato Inter, vicino Cragno del Cagliari: i dettagli

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la sosta per le nazionali, per l'Inter è arrivato...

Inter, colpo di scena: si tenta il recupero in extremis per il derby

Dopo le belle vittorie di inizio campionato contro Fiorentina e Benevento e dopo il...

Inter, Bergomi attacca Eriksen: “Il suo talento non è così grande”

Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter e opinionista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni...

Calciomercato Inter, Handanovic saluterà: Ter Stegen preoccupa il Barcellona

CALCIOMERCATO INTER NEWS- Samir Handanovic sta mostrando qualche incertezza già da diverse gare, ma...
Home Calciomercato Inter Inter, Giulini fa dietrofront su Nainggolan: "Felice di non averlo preso"

Inter, Giulini fa dietrofront su Nainggolan: “Felice di non averlo preso”

Il presidente del Cagliari è tornato a parlare dell'affare sfumato per il ritorno del Ninja in Sardegna: intanto, però, si coccola l'altro ex nerazzurro Godin

NEWS CALCIOMERCATO INTER – Lo ha corteggiato, cercato e addirittura convinto, ma alla fine l’affare è sfumato. Il ritorno di Radja Nainggolan al Cagliari sembrava ormai una trattativa conclusa: tuttavia, l’Inter ha deciso di non fare sconti al club sardo, che offriva 9 milioni e due contropartite. L’offerta del presidente Tommaso Giulini non è stata ritenuta sufficiente da Marotta, che chiedeva 15 milioni: dunque, il Ninja è rimasto a disposizione di Antonio Conte. Ora, il presidente rossoblù torna a parlare della vicenda: “Da presidente sono contento che la trattativa non si sia conclusa, visti i costi. Meno da tifoso“, ammette comunque Giulini.

Radja Nainggolan ex centrocampista del Cagliari
Radja Nainggolan, ex centrocampista del Cagliari

Calciomercato Inter-Cagliari, Giulini: “Godin uno dei migliori acquisti della storia”

Il Cagliari, ad un certo punto, aveva dimostrato di essere una gran bella squadra con Nainggolan in campo. Da tifoso rimpiango Radja, e non poco“, ha dichiaro Tommaso Giulini ai microfoni di Tuttosport. Tuttavia, il presidente del club sardo si è potuto consolare con un altro gran giocatore, arrivato proprio dall’Inter. “Dispiace che questa trattativa last minute sfumata abbia fatto passare in secondo piano colui che ritengo uno degli acquisti più importanti della storia del club: Diego Godin. E’ un grandissimo giocatore di qualità, con una chiara leadership, tanta esperienza e trionfi alle spalle“, prosegue Giulini.

La speranza del presidente del Cagliari è che i tifosi rossoblù comprendano l’importanza di un giocatore come El Falco Godin, come ha ammesso nell’intervista.

Champions League, cambio in lista Uefa per l’Inter

Come sappiamo, il Coronavirus sta mettendo in ostaggio non solo il calcio italiano, ma...

Inter, non solo difesa: il problema è a centrocampo

Da giorni si parla della brutta prestazione della difesa dell'Inter nel derby. È stata...
bonus

Inter, debutto con l’U-21: ha stregato tutti con la sua qualità

Dopo aver firmato un contratto con l'Inter fino al 2025, Lorenzo Pirola ha esordito con l'Under 21 di Nicolato. Il centrale difensivo in prestito...

Inter, Hodgson: “Non ho venduto io Roberto Carlos. E su Zanetti…”

Roy Hodgson, attuale tecnico del Crystal Palace, è tornato sull'esperienza sulla panchina dell'Inter dal 1995 al 1997. La finale di Coppa Uefa persa contro...

Calciomercato Inter, scambio con la Fiorentina: Marotta ci prova

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Da pochi giorni è finito il calciomercato estivo, ma l'Inter avrebbe già cominciato a pianificare le prossime mosse. Mancano poco...

Inter, disastro nel derby col Milan: ecco tutti gli errori di Conte

Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter si presenta al derby con ben sette indisponibili a causa del covid-19 e delle squalifiche. I nerazzurri...