in

Calciomercato Inter, un altro ex Juventus nel mirino di Marotta

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

CALCIOMERCATO INTER NEWS – La rimonta dell’Inter di ieri contro il Torino e le precedenti gare di Champions e campionato hanno dato prova ancora una volta di quanto i nerazzurri siano Lukaku dipendenti. Quando il belga è in campo, l’attacco di Conte prospera, ma senza di lui i numeri crollano vertiginosamente. Urge quindi intervenire sul mercato per fornire al tecnico leccese una valida alternativa al bomber originario di Anversa. L’ultimo nome accostato al calciomercato dell’Inter sarebbe quello del giovane Moise Kean, ex attaccante della Juventus attualmente in forza al PSG.

Moise Kean, attaccante del PSG
Moise Kean, attaccante del PSG

Calciomercato Inter, i nerazzurri pensano a Moise Kean per giugno

Attualmente la dirigenza dell’Inter è in cerca di rinforzi in attacco per gennaio, serve infatti un vice Lukaku per dare riposo al belga o sostituirlo in caso di infortunio. Marotta però pensa anche al futuro mercato estivo, puntando sul giovane talento della nazionale ed ex Juventus Moise Kean. Il calciatore italiano è attualmente in prestito al PSG, dove sta ben figurando dimostrandosi decisivo con i suoi gol sia in campionato che in Champions.

Il suo nome sarebbe venuto a galla nel recente colloquio tra il suo agente Raiola e Marotta, intenti a discutere del rinnovo di De Vrij e della possibile cessione di Pinamonti a gennaio. Il costo del cartellino del calciatore si aggirerebbe intorno ai 25 milioni, prezzo non molto oneroso per un attaccante di sicura prospettiva e dall’indiscusso talento. Dalla Spagna intanto giungono notizie di una possibile partenza verso l’Inghilterra di un giocatore che piace all’Inter >>> CONTINUA A LEGGERE.

Real Madrid-Inter, Champions League

Inter-Real Madrid, vittoria a Milano possibile: lo dicono i numeri

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter

Inter, Moratti: “Sorpreso da Lukaku, avrei voluto Insigne, sullo Scudetto dico…”