in

Calciomercato Inter, rivoluzione a gennaio: quattro cessioni in arrivo

Beppe Marotta e Piero Ausilio, dirigenti dell'Inter
Beppe Marotta e Piero Ausilio

CALCIOMERCATO INTER NEWS – Il deludente avvio di stagione dell’Inter ha imposto delle riflessioni alla dirigenza, che di comune accordo con Antonio Conte sta cercando di trovare una soluzione per uscire al più presto da questa crisi di gioco e di risultati. Vista la situazione, l’Inter è già al lavoro in vista della prossime sessione invernale di calciomercato prevista per il mese di gennaio. L’obiettivo dell’Inter è quello di colmare le lacune della rosa per fare finalmente quel salto di qualità tanto desiderato. Prima di comprare però l’imperativo numero uno è vendere liberandosi degli esuberi, in modo da risparmiare sul monte ingaggi e ottenere un tesoretto da reinvestire. In quest’ottica i due principali candidati a lasciare la squadra nerazzurra sono Matìas Vecino e Christian Eriksen.

Eriksen, centrocampista dell'Inter
Eriksen, centrocampista dell’Inter

Calciomercato Inter, cambiamenti in arrivo

Vecino ha già pronte le valigie per lasciare l’Inter a gennaio. Il centrocampista uruguayano sembrava destinato a dire addio già la scorsa estate, ma l’infortunio al ginocchio e la conseguente operazione ha fatto slittare tutto. Il giocatore sta ancora recuperando e le sue condizioni fisiche sono incerte: le società interessante a lui sono il Napoli, il Torino e il Valencia. Qualche dubbio invece c’è ancora su Christian Eriksen: il fantasista danese non è mai stato al centro del progetto di Conte, che non lo ha mai impiegato con regolarità. La cessione sembrerebbe l’unica via per rilanciare la carriera del trequartista ex Tottenham e per ottenere una plusvalenza provvidenziale.

Le situazioni di Radja Nainggolan e di Roberto Gagliardini restano incerte. Il primo vorrebbe tornare al Cagliari, ma è seguito anche dal Torino. L’Inter vorrebbe cederlo solo in maniera definitiva senza prestiti o clausole, magari inserendo nella trattativa anche il cartellino di Cragno o di Izzo. Per quanto riguarda invece Gagliardini c’è da tenere conto dell’interesse dell’Atalanta, sempre molto interessata ad un suo possibile ritorno. La rivoluzione non risparmia neanche Handanovic, visto che l’Inter sta cercando il suo erede >>> CONTINUA A LEGGERE

Beppe Marotta, ad Inter

Calciomercato Inter, Marotta sistema la difesa: colpo pregiato dal Torino

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Calciomercato Inter, primo colpo a parametro zero dal Napoli: Conte festeggia