in

Calciomercato Inter, ritorno di un ex a sorpresa a gennaio?

L’Inter sta cercando di creare una sinergia con l’Hellas Verona per le prossime sessioni di calciomercato

Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter
Antonio Conte, ex allenatore dell'Inter

CALCIOMERCATO INTER NEWS – Dopo la bella vittoria contro il Bologna, l’Inter sta provando a lasciarsi finalmente alle spalle il periodo di crisi che caratterizzato questo inizio di campionato. La sessione di calciomercato di gennaio si sta avvicinando a grandi passi e proprio per questo motivo Conte e Marotta stanno lavorando a stretto contatto per cercare di pianificare le prossime mosse di mercato e individuare i giusti rinforzi. L’obiettivo è quello di ingaggiare un calciatore in più per reparto in modo da colmare le lacune della rosa nerazzurra. Per quanto riguarda la questione dei difensori laterali, gli obiettivi Marcos Alonso ed Emerson Palmieri continuano ad essere difficilmente raggiungibili e quindi a sorpresa la nuova idea potrebbe riguardare il ritorno di un ex nerazzurro.

Federico Dimarco
Federico Dimarco, ex terzino dell’Inter

Calciomercato Inter, torna Dimarco?

Le belle prestazioni di Federico Dimarco con la maglia dell’Hellas Verona potrebbero aprirgli le porte per un clamoroso ritorno all’Inter. Visto il periodo di crisi economica che sta riguardando tutti i club del mondo a causa della pandemia, il ritorno di Dimarco rappresenterebbe una soluzione low cost per sistemare la corsia laterale. Marotta ha avviato i contatti con l’Hellas, ma non solo per Dimarco.

Il colloquio per trattare Dimarco servirebbe anche per cercare di intavolare una trattativa per i gioielli dell’Hellas Verona che piacciono tanto a Conte, ovvero il portiere Silvestri e il centrocampista Zaccagni. Questi obiettivi rappresenterebbero il futuro dell’Inter senza dover per forza fare degli investimenti troppo grandi. Intanto sembra che possa scoccare presto l’ora di Eriksen >>> CONTINUA A LEGGERE

Beppe Marotta e Piero Ausilio, dirigenti dell'Inter

Inter, lo spoiler di Raiola: “Stanno scrivendo il contratto”

Inter, Eriksen come Brozovic: il precedente che può bloccare la cessione