Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Inter, clamoroso retroscena: Eriksen potrebbe finire fuori rosa

L'Inter esce con le ossa rotte dal derby contro il Milan, dopo aver perso...

Calciomercato Inter, Marotta sistema la fascia sinistra: colpo per gennaio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo il deludente derby contro il Milan terminato 1-2 per...

Calciomercato Inter, clamoroso retroscena: Marotta propone Dybala a Conte

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la brutta sconfitta nel derby contro il Milan, l'Inter...

Inter, dito medio di Calabria contro i nerazzurri

Il derby di Milano ci ha lasciato diversi spunti su cui riflettere: si può...

Calciomercato Inter, Eriksen al PSG già a gennaio: pronto lo scambio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo il deludente derby perso contro il Milan, per l'Inter...

Calciomercato Inter, in ESCLUSIVA l’agente di Dzeko: “Marotta ci riprova? A gennaio…”

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Prima l'Inter, poi la Juventus, alla fine Edin Dzeko è rimasto...
Home Calciomercato Inter Calciomercato Inter, poker di nomi per sostituire Handanovic: i dettagli

Calciomercato Inter, poker di nomi per sostituire Handanovic: i dettagli

L'esperienza nerazzurra del portierone sloveno è ai titoli di coda e quindi occorre trovare un sostituto in tempo

Dopo la brutta sconfitta nel derby contro il Milan, per l’Inter non c’è un attimo di tregua perché è già il momento di pensare alla Champions League. I nerazzurri devono resettare tutto per cercare di ripartire subito al meglio, evitando di rifare gli stessi errori commessi contro i rossoneri. Per l’Inter è arrivato anche il momento di pensare purtroppo al sostituto di Handanovic, che a causa dell’età sta per concludere la sua avventura in maglia nerazzurra. Sono essenzialmente quattro i nomi papabili per raccogliere l’eredità del portierone sloveno: il primo nella lista è ter Stegen del Barcellona. Il portiere tedesco è uno dei migliori nel suo ruolo e piace molto a Conte per la sua bravura nel palleggio per costruire l’azione dalle retrovie.

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter
Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter

Calciomercato Inter, Skriniar capitan futuro?

Il secondo nome è quello di Cragno del Cagliari: dati i buoni rapporti tra Marotta e Giulini è probabile che la trattativa possa proseguire in maniera abbastanza veloce, senza dimenticare che l’Inter potrebbe inserire il cartellino di Radja Nainggolan come contropartita tecnica. Il terzo portiere è Camilo Vargas, di proprietà dell’Atlas Guadalajara e nominato miglior portiere straniero della Liga MX.

Il quarto e ultimo portiere è Oblak dell’Atletico Madrid. Il portiere sloveno non è un obiettivo facile, ma dopo la trattativa che ha portato Godin in nerazzurro, i rapporti tra le due dirigenze sono molto buoni e il dialogo è fluido. Infine, l’erede della fascia di capitano probabilmente sarà Milan Skriniar.

Calciomercato Inter, ‘Gladbach da nemici ad amici? Interesse concreto per un avversario

CALCIOMERCATO INTER NEWS- L'Inter ha sfidato mercoledì sera per la prima gara della fase...

Bufera Hakimi! L’Inter valuta le vie legali: il laboratorio della UEFA risponde

E' ancora un mistero quello che ha visto protagonista l'esterno dell'Inter Achraf Hakimi in...
bonus

Inter, Bergomi attacca Eriksen: “Il suo talento non è così grande”

Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter e opinionista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni di Radio Deejay. "Conte sembra un altro, mi piace molto:...

Calciomercato Inter, Conte ha chiesto Dybala: Marotta ci prova, la chiave è Lautaro Martinez

NEWS CALCIOMERCATO INTER - La sessione di calciomercato è terminata ma tutte le società sono sempre attive per poter intavolare qualche trattativa in vista...

Calciomercato, rivelazione a sorpresa: “Sono stato vicino all’Inter”

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Tanti acquisti, ma anche alcuni colpi mancati nel corso dell'ultima sessione di calciomercato dell'Inter. Tra questi ultimi spicca sicuramente il sogno...

Inter, addio a due big: cessioni da 100 milioni, decisivo il derby perso

Il giorno dopo un derby perso è sempre brutto, ma è utile per riflettere sugli errori fatti e ripartire con un piglio diverso. In...