in

Calciomercato Inter, Marotta sistema la difesa: colpo pregiato dal Torino

Beppe Marotta, ad Inter
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

CALCIOMERCATO INTER NEWS – Il periodo di crisi dell’Inter non è ancora finito. L’avvio di stagione dei nerazzurri è stato da dimenticare, sia dal punto di vista del gioco prodotto che per quanto riguarda i risultati raccolti. La squadra allenata da Antonio Conte è sembrata spesso disorganizzata, lenta e prevedibile e proprio per questo motivo il mister salentino avrebbe chiesto alla società uno sforzo per quanto riguarda le prossime sessioni di calciomercato, soprattutto quella di gennaio. Uno dei reparti dell’Inter da migliorare con urgenza è sicuramente la difesa: troppi i gol subiti e troppo poche le alternative disponibili. A causa di questa urgenza, Marotta avrebbe messo gli occhi su uno dei pezzi pregiati del Torino.

Beppe Marotta amministratore delegato dell'Inter
Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter

Calciomercato Inter, difesa sempre più giovane

Wilfried Singo era uno dei giocatori emergenti della Primavera del Torino, oggi invece è una della novità della prima squadra granata. Il giovanissimo difensore che compirà 20 anni a Dicembre, finora ha disputato in Serie A ben 276 minuti suddivisi in 6 presenze. Singo è dotato di un’esplosività fisica importante che fa di lui un difensore sicuramente appetibile e di grande prospettiva. L’Inter vorrebbe far suo questo colpo pregiato bruciando la concorrenza.

Singo pare che sia vicino al rinnovo col Torino fino al 2024 con opzione di un ulteriore anno di contratto. Chiara la volontà della società granata di blindare il proprio gioiello per poterlo vendere senza pressioni dovute alle scadenze contrattuali. Marotta sta studiando un accordo che possa portare Singo in nerazzurro, lasciandolo magari in prestito al Torino per un paio di anni per permettergli di giocare con regolarità per maturare. Intanto l’Inter cerca l’erede di Handanovic >>> CONTINUA A LEGGERE

Berardi, attaccante della Nazionale

Italia, è final four! Belotti e Berardi annientano la Bosnia

Beppe Marotta e Piero Ausilio, dirigenti dell'Inter

Calciomercato Inter, rivoluzione a gennaio: quattro cessioni in arrivo