in

Calciomercato Inter, Marotta punta i piedi: no alla cessione di un primavera

Antonio Conte e Beppe Marotta
Antonio Conte, allenatore dell'Inter, e Beppe Marotta, Amministratore Delegato dei nerazzurri

Calciomercato Inter, Marotta punta i piedi: no alla cessione di un classe 2000

L’Inter pensa anche al futuro e starebbe puntando a trattenere alcuni giovani campioni della propria formazione primavera. Tra questi, Samuele Mulattieri, attaccante classe 2000, già in grado di mettere a segno due reti (condite da un assist), in sei presenze quest’anno. Il giovane attaccante ligure, arrivato un anno fa in prestito dallo Spezia, si è progressivamente conquistato spazio nel team nerazzurro e ora, secondo quanto riferisce InterNews.it, avrebbe attirato su di sé le attenzioni del Sassuolo che vorrebbe portarlo in Emilia (con la formula del prestito), la prossima stagione. Una soluzione che non pare convincere i dirigenti interisti, in primis Beppe Marotta. Il DS avrebbe subito bloccato qualsiasi tentativo di trattative da parte del club neroverde in quanto preferirebbe trattenere Mulattieri a Milano per monitorarne la crescita fino a giugno. Solo allora, il classe 2000 verrà lasciato libero di partire in prestito o, magari, ceduto a titolo definitivo per far incassare all’Inter una corposa plusvalenza. Non solo i giovani, comunque: Marotta lavora alacremente per regalare a Conte una rosa da favola, e avrebbe già in pugno quattro top player <<<CONTINUA A LEGGERE>>>

Antonio Conte

Calciomercato Inter, le richieste di Conte: cosa manca per completare la squadra

Marotta

Calciomercato Inter, colpo alla Lautaro: Marotta studia la mossa a sorpresa